Ama rimane senza direttore generale, si dimette Stefano Bina

La responsabilità della direzione generale all'Amministratore Delegato Lorenzo Bagnacani

Stefano Bina ha rassegnato le proprie dimissioni da A

Il Cda di Ama Spa ha preso atto delle dimissioni rassegnate dal Direttore Generale, ingegner Stefano Bina, per motivi strettamente personali. Tali dimissioni sono diventate effettive dalla giornata di oggi. Il Presidente e Amministratore Delegato Lorenzo Bagnacani ringrazia, anche a nome del Consiglio di Amministrazione, l’ingegner Bina per il lavoro svolto ed assume, a partire da oggi, le responsabilità ad interim della direzione generale. Così l'Azienda Municipalizzata per la raccolta dei rifiuti capitolina ha annunciato ufficialmente le dimissioni dell'oramai ex Dg. 

Si dimette Stefano Bina

Era il 31 gennaio scorso quando Stefano Bina venne nominato Direttore Generale di Ama con un accordo che lo avrebbe dovuto legare all'azienda municipalizzata per tre anni. A firmare l'atto dieci mesi fa l'amministratore unico Antonella Giglio. Originario di Voghera, in provincia di Pavia, le prime parole dell'oramai ex DG furono relative alla volontà di voler installare a Roma 100 impianti di comunità da 60 tonnellate ciascuno, per una capacità di trattamento pari a 6.000 tonnellate all'anno di rifiuto compostabile. 

Obiettivo 2021

Nell'agenda di Stefano Bina anche un altro obiettivo: ovvero arrivare al 2021 con la capacità di trattare 300mila tonnellate all'anno di organico, e, di queste, oltre 120mila tonnellate, trattate direttamente da Ama. La previsione era di appoggiarsi per il residuo ad impianti terzi, per cui c'era l'ipotesi di prevedere dei rapporti sinergici con Acea. Obiettivi che adesso dovrà cercare di raggiungere il suo successore, con il manager calato dalla Casaleggio Associati che ha rassegnato le dimissioni dieci mesi dopo la sua nomina. 

Poche righe da parte del Campidoglio per ringraziare Bina. E' l'assessora Montanari a farlo: "Intendo ringraziare per la preziosa collaborazione l'ingegner Stefano Bina che ha rassegnato le proprie dimissioni da Direttore Generale dell'Ama".  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Da Acilia a Marranella, colpo a vecchie e nuove piazze di spaccio. Presi i nuovi capi: 21 arresti

Torna su
RomaToday è in caricamento