Stati generali del verde: per la manutenzione degli alberi possibile ricorso alle sponsorizzazioni

Terminato il primo tavolo interistituzionale sul verde. Ministeri, università e Campidoglio al lavoro un piano straordinario di menutenzione e sostituzione degli alberi. Non si esclude il ricorso all'aiuto dei privati

Per garantire la sicurezza dei cittadini e preservare il patrimonio forestale romano, "servono scelte coraggiose". Era stata chiara la Sindaca nella lettera con cui aveva convocato gli stati generali. La manutenzione, l'abbattimento e la sostituzione degli alberi, a Roma, sono operazioni da intraprendere con serietà. E quindi anche in maniera condivisa.

Gli stati generali

La partecipazione non è certo mancata durante il primo incontro dedicato al verde orizzontale. All'appuntamento in Campidoglio si sono presentati rappesententanti del Ministero delle politiche Agricole e Forestali, esponenti del Mibac e del Ministero dell'Ambiente. Non hanno fatto mancare la propria adesione il Soprintendente Prosperetti e la Sovrintendente Clarelli. All'incontro cui hanno preso parte anche rappresentanti del mondo accademico, del Sisef (Società Italiana di Selvicoltura ed Ecologia Forestale) e dell'Ordine Naziona degli Agronomi e Forestali. Ha partecipato all'incontro anche l'assessore capitolino all'Urbanistica Luca Montuori.

Coordinamento e finanziamenti

Il tavolo interistituzionale,  in questa prima riunione, ha cominciato a ragionare su come organizzare e coordinare il lavoro. Quest'ultimo compito spetterà ai Coordinatori del tavolo saranno il vicedirettore generale del Campidoglio, Roberto Botta, e il direttore del dipartimento Ambiente, Marcello Visca.  All'appuntamento, ovviamente, è stata rappresentata anche l'esigenza di trovare i finanziamenti necessari per mettere in campo quelle "scelte coraggiose" di cui parlava la Sindaca. Al riguardo, è stata avanzata anche l'ipotesi di ricorrere all'aiuto dei privati,  tramite sponsorizzazioni e donazioni.

Allargare la partecipazione

Il percorso è tutto da definire, ma dopo il regolamento per il verde, con l'avvio di questo tavolo il Campidoglio ha messo a segno un secondo importante obiettivo. E per il futuro, fanno sapere dall'ufficio stampa di Roma Capitale "sarà coinvolto anche il territorio, attraverso i Municipi e le associazioni che si occupano di tutela del verde e dell'ambiente".

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento