Mille euro al mese a chi ospita un richiedente asilo: il Comune punta sull'accoglienza diffusa

Lo ha spiegato l'assessora Baldassare nel corso di un'intervista

Circa mille euro al mese per ospitare un richiedente asilo presso la propria abitazione. L'accoglienza diffusa, sul modello del Nord Europa, già sperimentata in altre parti d'Italia, sbarca anche a Roma. L'ha spiegato l'assessora alle Politiche Sociali, Laura Baldassarre, nel corso di un'intervista con Il Messaggero.

"Anche i romani potranno ospitarli" ha spiegato. La sperimentazione, ha spiegato l'assessora, avverrebbe "con il supporto delle associazioni e del Comune". La cifra, ha puntualizzato, "dovrebbe essere questa: circa 30-35 euro al giorno". 

Sollecitata dal giornalista, Baldassarre ha spiegato che "all'interno di una rete, con un forte supporto del mondo associativo" si renderebbe disponibile ad aprire le porte della propria casa. "Il modello in Nord Europa funziona". Diffusa e di qualità, i due aggettivi apposti, in collaborazione "con associazioni e università, per arrivare all'inclusione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento