060606, chiami Roma risponde Crotone

Dal primo aprile l'appalto passerà dalla società Almaviva Contact alla calabrese Abramo Customer Care che lo scorso ottobre ha vinto la gara d'appalto indetta dal Campidoglio

Il servizio è stato nominato 'Chiama Roma 060606' ma dal primo aprile per tutti i romani che telefoneranno al call center, le informazioni sulla Capitale arriveranno da Crotone. Il prossimo primo aprile infatti l'appalto passerà dall'Almaviva Contact, società che da anni gestisce il centralino da 200 mila chiamate mensili, alla calabrese Abramo Cusomer Care che nell'ottobre del 2014 ha vinto la gara d'appalto indetta dal Campidoglio. Il centralino capitolino sarà gestito dalla sede di Crotone che, come riporta la stampa locale, ha avviato dall'inizio di marzo di corsi di formazione per circa 130 dipendenti che verrebbero assunti con contratti di 3, 6 e 9 mesi rinnovabili di due anni.  Importante sarà la padronanza della lingua inglese, visto che allo 060606 chiamano anche diversi cittadini stranieri.

Ieri mattina in Campidoglio si è tenuta l'ultima delle tante proteste dei dipendenti di Almaviva Contact che hanno denunciato come la gara “sia stata vinta seguendo il criterio del massimo ribasso”. Uno 'sconto' del 30,55 per cento su base d'asta che la società che fino ad oggi ha gestito il servizio non è riuscita ad eguagliare. Su Roma, come denunciato anche dai sindacati, il cambio d'appalto mette a rischio circa 280 posti di lavoro, per la maggior parte donne. La denuncia dei lavoratori parlava anche di una possibile delocalizzazione in Albania. Ipotesi che però è stata più volte smentita dal Campidoglio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento