Smog a Roma, previsto un peggioramento. Il Comune schiera i vigili e consiglia: "Usate i mezzi pubblici"

Due determinazioni dirigenziali del Campidoglio intervengono per scongiurare gli sforamenti di Pm10 e i conseguenti blocchi del traffico

Previsioni in peggioramento per la qualità dell'aria della Capitale. A dirlo è il Campidoglio che pubblica sul proprio sito internet due determinazioni dirigenziali con le quali da un lato consiglia ai cittadini cosa fare per limitare le emissioni, dall'altro schiera i vigili agli incroci più critici per decongestionare il traffico. Il quadro racconta in premessa di condizioni meteo che nelle prossime 72 ore potrebbero favorire gli ormai famosi sforamenti di Pm10

Quando c'è il blocco del traffico a Roma?

In sostanza queste determine sono il primo step di una procedura che, laddove gli sforamenti raggiungono gli 8 giorni consecutivi, portano al blocco dei diesel. Di solito il Comune pubblica questi consigli che, nelle intenzioni, hanno il compito di spingere la cittadinanza a comportamenti virtuosi. Dopo i primi sforamenti, alle solite limitazioni, si affiancano quelle dei veicoli più inquinanti. Al quinto giorno si passa a vietare nella fascia verde i diesel Euro 3, all'ottavo infine si arriva, come stabilito dall'amministrazione Raggi al blocco degli Euro 6. 

I consigli del Campidoglio per evitare il blocco del traffico

In particolare il Comune raccomanda di "optare per l'uso dei trasporti pubblici evitando il più possibile l'impiego del veicolo privato a motore". Di "utilizzare in modo condiviso l'automobile per contribuire alla riduzione dei veicoli circolanti (car pooling e car sharing)".  "Preferire veicoli elettrici, ibridi o alimentati con combustibili a basso impatto (es. metano)". "Adottare comportamenti di guida volti alla riduzione di emissioni inquinanti (es. moderare la velocità, mantenere il motore spento se non necessario, curare la manutenzione periodica del veicolo in modo da garantire un corretto funzionamento del motore e del veicolo nel suo complesso)". "Limitare gli orari di accensione degli impianti termici e ridurre la temperatura massima dell'aria negli edifici". Le previsioni modellistiche dell' ARPA Lazio prevedono una situazione di criticità per la qualità dell'aria a Roma. E' stata adottata la Determinazione Dirigenziale n. 98/2020 di Informazione alla cittadinanza.

I vigili agli incroci

Il Comune, oltre ai consigli, stavolta fa di più. Con la determina 97 del 2020 la dirigente del dipartimento Ambiente, Laura D'Aprile, ordina alla Polizia Locale di rinforzare le strade più a rischio. Ecco quali sono:

itinerario tangenziale al Centro storico (Lungotevere Corso d’Italia, Viale Castro Pretorio, Viale Manzoni, Via Labicana, Via di San Gregorio e Circo Massimo)

via Acqua Bullicante

via di Portonaccio

via Prenestina

corso di Francia

via Quirino Maiorana

viale Guglielmo Marconi

via Oderisi da Gubbio

viale Trastevere

via Magna Grecia

via Cerveteri

via Appia; viale Etiopia

viale Libia; viale Somalia

corso Trieste

via Cipro

circonvallazione Trionfale

viale delle Medaglie d’oro

viale Trionfale

viale Palmiro Togliatti

via Tuscolana

p.zza Cinecittà

via dei Monti Tiburtini

via di Portonaccio

via Tiburtina


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento