Neopatentati e assicurazione: dove richiedere un preventivo a Roma

Una breve (ma utile) guida per coloro che hanno preso da poco la patente e vanno alla ricerca di una polizza assicurativa conveniente per neopatentati

L'assicurazione auto per i neopatentati è uno degli argomenti più delicati che coinvolge i giovani e le loro famiglie. Passati i festeggiamenti per la patente ottenuta, conquistata anche una macchinetta per muoversi in autonomia in città, infatti, è necessario avere a che fare con lo spinoso argomento: la polizza auto.

Per i neopatentati, infatti, l'assicurazione più risultare molto costosa, in particolar modo per 3 elementi: la Classe Universale (CU), per cui ai neopatentati spetta per legge la classe di partenza CU14, calcolata sulla scala che da 1 a 18, la giovane età, la patente di guida conseguita da poco.

Chi è il neopatentato

Per neopatentato si intende colui che ha preso la patente di guida da meno di 3 anni. Questo vale per tutte le patenti di guida (A, A2, B e B1). I neopatentati devono rispettare alcuni limiti di velocità (non possono superare i 100 km/h in autostrada, e i 90 km/h sulle strade extraurbane principali), non possono guidare veicoli di potenza eccessiva (tara superiore a 55 kW per tonnellata) e, in caso di infrazioni che comportino la decurtazione dei punti, nei primi 3 anni il numero dei punti da togliere verrà raddoppiato. Ma non è tutto, appunto, perché quando si parla di neo-guidatori, c'è un'altra clausola importante che riguarda proprio l'assicurazione molto alta.

Ma vediamo come un neopatentato può risparmiare sull'assicurazione della propria auto.

Come e dove richiedere la patente internazionale a Roma

Assicurazione auto e neopatentati: come risparmiare

Basta avere alcuni accorgimenti per poter risparmiare sulla polizza auto. La prima, nonch é la più nota, è la cosiddetta Legge Bersani, una normativa che consente al neopatentato di usufruire della stessa classe di merito di un familiare convivente, ma ad alcune condizioni:

  • l’agevolazione si applica solo a veicoli della stessa categoria e alle nuove polizze stipulate per auto appena acquistate (mai appartenute a un membro del nucleo familiare)
  • il premio assicurativo del neopatentato rimarrà comunque più alto di quell del familiare indicato, perché manca lo storico di guida

In alternativa si può pensare di intestare l'auto ad un familiare, una soluzione rapida, semplice e conveniente. Ovviamente va scelto il famigliare con la Classe Universale più bassa. A quest'ultimo sarà chiesto di stipulare la polizza assicurativa, aggiungendo, tra le clausole, la copertura RC auto anche ad altri guidatori (neopatentato).

Esistono infine delle polizze assicurative dedicate ai neopatentati che hanno un compostamento particolarmente prudente alla guida e a proporle sono solo alcune compagnie. Anche queste possono venire in aiuto del portafogli quando bisogna sottoscrivere la polizza auto di un neopatentato.

Ecco, ad esempio, alcune compagnie assicurative a Roma a cui rivolgersi per un preventivo:

Groupama agenzia generale Roma
Unipol Sai, via Gasperina 267
Generali Roma Don Bosco
Axa agenzia Quirinale
Allianz agenzie Roma
Agenzia Romassicura (Zurich)
Italiana assicurazioni Roma Cinecittà, via dei Salesiani, 26

Qui i prezzi della polizza auto a Roma secondo l'osservatorio RC Auto riportato da assicurazione.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento