Documenti utili per andare in pensione

Quali sono i documenti da presentare per fare richiesta di pensione

La pensione è il sussidio che lo Stato dà a tutti i lavoratori che hanno maturato almeno 20 anni di contributi. Oltre alla pensione di anzianità, esistono anche altri tipi di pensione che spettano se in possesso di determinati requisiti. Per richiedere qualunque tipo di pensione, comunque, è necessario avere una fitta documentazione. 

Per richiedere la pensione di anzianità occorre compilare una domanda specifica e presentare la documentazione necessaria. La pensione di anzianità, nell'ordinamento italiano, è tra le prestazioni previdenziali garantite ai sensi dell'art. 38 della Costituzione ai lavoratori.

Come andare in pensione

Per richiedere la pensione di anzianità bisogna compilare una domanda e presentare una lunga lista di documenti. La pensione di anzianite è fornita dallo Stato attraverso enti pubblici o istituti come Inps o casse professionali, alle quali per legge è obbligatoria l'iscrizione e la contribuzione. La pensione di anzianità è corrisposta dagli enti pubblici al raggiungimento del requisito di anzianità contributiva (numero minimo di anni di contribuzione) e sotto i requisiti di legge vigenti al momento in cui maturano i diritti.

Domanda: come fare e quali documenti servono

Si può presentare domanda attraverso 3 modalità: 

  • direttamente online attraverso il sito istituzionale dell’Inps e solo se in possesso del proprio Pin di accesso;
  • contattando telefonicamente il Contact center al numero 803164 da rete fissa o 06164164 da rete mobile;
  • rivolgendosi a Caf, patronati, commercialisti o altri intermediari autorizzati.

Che documenti servono

Ecco l'elenco dei documenti necessari per andare in pensione:

  • copia documento identità del richiedente;
  • autocertificazione stato civile e stato di famiglia;
  • dati anagrafici e codice fiscale del coniuge;
  • notizie sulla situazione assicurativa non presenti nell’ estratto contributivo;
  • dichiarazione di cessazione di qualsiasi tipo di attività di lavoro alle dipendenze di terzi.

Agevolazioni fiscali: cosa allegare 

Se in possesso di requisiti per richiedere agevolazioni fiscali, è necessario allegare i seguenti documenti:

  • dichiarazione concernente il diritto alle detrazioni dal reddito;
  • modello RED, per richieste di prestazioni accessorie come trattamento minimo o di famiglia;
  • mod. COMB1 e relativa documentazione, nel caso di richiesta di attribuzione dei benefici previsti dalla  legge 140/85, art.6, e dalla legge 544/1988, art.6;
  • dichiarazione relativa alle agevolazioni di legge richieste con allegata documentazione;
  • dichiarazione relativa ai redditi derivanti da attività lavorativa autonoma, professionale e d'impresa, o da attività di collaborazione coordinata;
  • notizie sulla situazione pensionistica non presenti nel casellario dei pensionati.

Quando presentare la domanda

La domanda di pensione può essere presentata un paio di mesi prima della decorrenza del trattamento pensionistico in base al raggiungimento dei requisiti di pensione richiesti. Riguardo i tempi di erogazione, a coloro che hanno maturato i requisiti al pensione dopo il primo gennaio 2012 non viene applicata la disciplina delle finestre mobile e la decorrenza del trattamento è per la pensione di vecchiaia:

  • dal primo giorno del mese successivo a quello in cui il lavoratore ha raggiunto il requisito anagrafico;
  • in caso di mancanza dei requisiti di anzianità, assicurativa e contributiva dal primo giorno del mese successivo in cui tali requisiti vengono soddisfatti:
  • dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda ma solo su esplicita richiesta dell’interessato.

Per la pensione anticipata, la decorrenza del trattamento pensionistico scatta dal primo giorno del mese successivo a quello in cui è stata presentata la domanda.

Pensione di reversibilità 

La pensione ai superstiti è un trattamento pensionistico riconosciuto in caso di decesso del pensionato (pensione di reversibilità) o dell'assicurato (pensione indiretta) in favore dei familiari superstiti. La pensione di reversibilità è pari ad una quota percentuale della pensione del dante causa, la documentazione indispensabile alla liquidazione è:

  • copia documento identità del richiedente e degli eventuali contitolari;
  • autocertificazione stato civile e stato di famiglia;
  • dati anagrafici e codice fiscale del defunto; 
  • notizie sulla situazione assicurativa del defunto non presenti nell’ estratto contributivo;
  • dichiarazione reddituale del richiedente ai fini della incumulabilità della pensione ai superstiti con i redditi ex articolo 1, comma 41, della legge n. 335/1995. 

In caso di richiedente coniuge divorziato, copia della sentenza di divorzio o pronuncia giudiziale successiva di riconoscimento dell'assegno divorzile e, limitatamente ai casi in cui il defunto abbia contratto un successivo matrimonio, la pronuncia giudiziale che definisce la ripartizione della quota di reversibilità fra coniuge e coniuge divorziato.

Maggiori informazioni sul sito dell'Inps.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento