A Roma una rete di imprenditori e professionisti del mondo green

Un'iniziativa per promuovere stili di vita sani

"Quella a cui ambiamo è un’evoluzione verde che parta da diversi settori e travolga più persone possibili. Vogliamo creare un movimento di uomini e donne che vivano secondo uno stile più naturale, sano, salubre, e siano responsabili dell'ambiente". Arriva anche a Roma la rete di imprenditori e professionisti del mondo green 'Stile naturale' (https://stilenaturale.com).

Tra i suoi promotori c'è Angela Lombardo, esperta di consulenza strategica per il negozio fisico. La Lombardo ha deciso di scendere in campo e di mettersi in gioco per promuovere la filosofia di 'Stile Naturale', una rete a brand di imprenditori, professionisti e aziende, tutti accomunati da una fortissima visione di rispetto per il tema dell'ambiente e dell'ecosostenibilità, che si pongono come obiettivo quello di impattare in maniera decisiva su quella che è la più grande emergenza dei giorni nostri: la salute delle persone, la salubrità degli ambienti confinanti e la salvaguardia del pianeta. Dal 6 all'8 marzo prossimi "Stile naturale" sbarcherà a "Fa’ la cosa giusta!", la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili in programma a Milano, dove ospiterà il primo “Vertice nazionale su sensibilità ambientale e comfort abitativo”.

Uno stand di 120mq, uno dei più grandi dell'intera fiera, si trasformerà così in una vetrina d'eccezione per tutti quegli imprenditori e professionisti che hanno deciso di imboccare la strada della svolta verso la Sostenibilità. Con un pubblico stimato di 65mila persone, "Fa’ la cosa giusta!" rappresenta senz'altro uno degli eventi che meglio incarnano la filosofia 'green', intesa non come semplice moda passeggera, ma come impegno concreto e quotidiano. Da 16 anni "Fa’ la cosa giusta!" si fa portavoce di stimolare il pensiero critico ed uno stile di vita sempre più sostenibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È necessario un cambiamento verso un modo di vivere e di fare business più attento e sensibile alla salute delle gente e alla salubrità e salvaguardia dell’ambiente – afferma Angela Lombardo -. Questo risponde ad un autentico bisogno delle persone, un bisogno che cresce di anno in anno. Le aziende e i liberi professionisti non possono permettersi di ignorare tutto ciò. Per questo ho scelto il progetto Stile Naturale, in un mondo di tante parole vuote e inconcludenti, far parte di una rete mi piace per la concreta possibilità di avere un impatto e Fa’ La Cosa Giusta! è il megafono perfetto per lanciare questo messaggio. E poi riunisce persone straordinarie con cui condivido valori e metodi di lavoro” . “Il tessuto economico di Roma – continua la professionista – è ricco di attività che hanno particolarmente a cuore le problematiche legate alla sostenibilità ambientale e agli stili di vita equilibrati e sani. Abbiamo bisogno di persone che condividano questo nostro sogno, e vogliano essere parte attiva per stimolare l’evoluzione consapevole dei comportamenti di consumo e del rispetto dell’ambiente. Per arrivare a cambiare veramente le cose, è necessaria tanta collaborazione e una forte visione etica, per questo vogliamo riunire visionari green sotto un’unica bandiera, quella di Stile Naturale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

  • Coronavirus: a Roma 45 nuovi contagiati. Nel Lazio 3106 gli attuali positivi, 193 sono in terapia intensiva

Torna su
RomaToday è in caricamento