Saxa Rubra-Togliatti-Laurentina, un tram atteso da 10 anni: il 12 marzo la manifestazione

A distanza di dieci anni dall'approvazione delle delibera popolare sul Tram che attraverserebbe Roma, i cittadini chiedono se ne torni a parlare: "Il progetto è ancora valido". Organizzata una manifestazione per sabato 12 marzo

E' finito in un cassetto, ma i cittadini non lo hanno dimenticato. A  dieci anni di distanza dalla sua approvazione in Campidoglio, il progetto del Tram in grado di collegare Roma Nord con Roma Sud, non ha trovato alcuna realizzazione. E per questo motivo che ora, da alcuni comitati, è stato lanciato un appello. Per tirare fuori dai cassetti il tram Saxa Rubra-Togliatti- Laurentina, si è deciso di puntare ad una mobilitazione cittadina.

LA VICENDA - A tirare le fila dell'iniziativa, sta provvedendo la Comunità territoriale del VII Municipio. "Il 6 febbraio di dieci anni fa il Consiglio comunale di Roma approvò all’unanimità una delibera d’iniziativa popolare, la 37/2006, che stabiliva di dare avvio a un progetto partecipato per la creazione di una grande infrastruttura di moderna mobilità ecologica da Saxa Rubra a Laurentina, chiamata tram per comodità comunicativa – ricorda Maurizio Battisti, portavoce della Comunità territoriale -  La delibera era stata promossa da 40 Associazioni e Comitati di quartiere della periferia nord-est della Capitale assieme ad Italia nostra Sez. di Roma ed al WWF Lazio". 

L'APPELLO - Le realtà cittadine che promossero la delibera "in 90 giorni di mobilitazione – sottolinea Battisti - riuscirono a raccogliere quasi undicimila firme certificate". Arrivata in aula Giulio Cesare "la proposta fu approvata all’unanimità dal centrosinistra, allora governante con la giunta Veltroni, e dall’opposizione di centrodestra". Negli anni successivi se n'è però persa traccia. "Noi riteniamo il progetto ancora valido, ed intendiamo  riproporlo ai futuri amministratori di Roma che scaturiranno dalle elezioni cittadine del prossimo giugno".

LA MOBILITAZIONE -Serve riaccendere i riflettori su una proposta, che ormai ha superato i dieci anni di età. Per questo la Comunità Territoriale, in accordo con il Settimo Biciclettari e con il Comitato promotore della delibera, punta ad organizzare una manifestazione per sabato 12 marzo. Sarà " una biciclettata lungo viale Togliatti con duplice partenza da Piazza Cinecittà e da Ponte Mammolo per arrivare e ritrovarci tutti al Parco Madre Teresa di Calcutta all’altezza del quartiere di Centocelle". Un appuntamento che si prennuncia partecipato e che ha già visto l'adesione, tra gli altri, di Italia Nostra e del Coordinamento delle associazioni del Lazio per la mobilità alternativa  (C.A.L.M.A.).

trampercorso-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Ma magari !!!

  • ...i sogni ancora non sono tassati...

  • sarebbe un anello ferroviario fichissimo specie se viaggiasse su corsie protette

  • NON sarebbe male come idea ma siccome l'hanno richiesta i cittadini ovviamente NON è fattibile la messa in cantiere con relative delib