Trasporti, Raggi presenta il portale della mobilità: i romani potranno votare tram e metro

Proposte e votazioni on line alle opere del Pums, il piano per la mobilità sostenibile

Foto Agenzia Dire

Entra nella fase delle proposte dei cittadini il Pums di Roma Capitale, il Piano urbano della Mobilità sostenibile destinato, nel 2018, a diventare il documento ufficiale che disegna la Roma del futuro dal punto di vista delle infrastrutture di trasporto pubblico e della mobilità ciclopedonale. 

Ieri mattina il sindaco di Roma, Virgnia Raggi, ha illustrato il portale internet del Pums attraverso cui sarà possibile far partecipare i cittadini con proposte e votazioni delle varie opere. Il Portale è stato presentato da uno dei tecnici dell'agenzia Roma servizi per la mobilità, Stefano Brinchi. "Accedendo al sito www.pumsroma.it - ha spiegato - si entra in un portale con un menu. C'è la voce 'il piano' e una voce 'partecipa'. È inoltre presente una mappa con la situazione attuale, dove è possibile vedere le linee di metro e tram attuali, le ciclabili, le ferrovie ed altro ancora. Cliccando sulla mappa si possono fare le proposte ed argomentarle su metropolitane, tram, nodi di scambio, isole pedonali e piste ciclabili. Sarà poi possibile navigare tra queste proposte e votarle. Questa fase di partecipazione durera' 4 mesi".

Il Pums che verrà conterrà quindi le migliori proposte dei cittadini oltre ad una serie di punti fermi già individuati e definiti "opere in variante". Tra questi, ha ricordato l'assessore alla Mobilità, Linda Meleo, anche lei presente alla presentazione del portale, "ci sono l'ammodernamento delle linee esistenti, quattro nuovi percorsi di tram, ovvero Togliatti, Tiburtina, Marconi e Cavour, e il rilancio della Roma-Giardinetti".

Alla presentazione del portale erano presenti anche l'assessore all'Urbanistica, Luca Montuori, e il presidente della commissione Mobilità, Enrico Stefano. "Davanti a noi - ha detto quest'ultimo - abbiamo una sfida fondamentale. Il tema è capire quale sarà la modalità di spostarsi del prossimo futuro. Il Pums vuole dare una visione, una prospettiva e un'idea per Roma, dove le infrastrutture su ferro siano al centro di questa visione". Montuori ha poi ricordato che "dove arriva una stazione di un tram si crea uno spazio pubblico importante e un modo diverso di fruire quello spazio. È quindi importante armonizzare le competenze. Il Pums diventa quindi importante dal punto di vista urbanistico". "Attendevano da tempo la presentazione del Pums - ha concluso Raggi - anche la città l'attendeva. Abbiamo fatto un masterplan e messo insieme tutte le opere infrastrutturali della città. Una cosa mai avvenuta a Roma. Seguendo le linee europee abbiamo deciso di implementare uno strumento per dialogare con i cittaidni per capire i bisogno reali della città e rispondere alle varie richieste. È importante ascoltare chi la città la vive tutti i giorni".

(Fonte Agenzia Dire)


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

  • Blocco traffico, a Roma diesel fino a Euro 6 vietati anche venerdì 17 gennaio

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

Torna su
RomaToday è in caricamento