Roma punta sulla mobilità elettrica: dal centro alla periferia 700 colonnine di ricarica

Il Campidoglio investe sulla mobilità elettrica

Un passo convinto verso la mobilità sostenibile. Con l'approvazione del primo Piano della Mobilità Elettrica, la Giunta Raggi prova a disegnare una road map. Si tratta di una tabella di marcia che punta, nel medio termine, a far interagire la tecnologia digitale, con l'energia pulita. Si tratta, entro il 2020, di installare almeno 700 colonnine di ricarica la cui distribuzione sul territorio avverrà anche grazie ad un'apposita App, presto a disposizione dei cittadini.

Colonnine dal centro alle periferie

"Roma sarà polo di attrazione per l'elettrico nei prossimi anni – promette l'assessora Linda Meleo – Da oggi ha inizio un percorso certo, definito, che porterà ad aumentare gli impianti di ricarica dal centro alle periferie: dalle stazioni di servizio del GRA alle Mura Aureliane".  Il regolamento, frutto di una novità assoluta nel panorama cittadino, stabilisce la distribuzione  delle  colonnine elettriche in modo che vadano a corprire tutte le 6 zone del Piano generale del traffico urbano. 

Come saranno dislocate

L'operatore che sia interessato a partecipare a questo progetto, deve fare richiesta di un certo numero di lotti, ognugno dei quali prevede 40 colonnine di ricarica. Al massimo si potrà richiedere d'installarne 1200, quindi 30 lotti in tutto. La loro distrubizione dovrà avvenire in maniera uniforme per il 60% degli impianti di ricarica, ma gli operatori saranno liberi di installare dove vogliono il restante 40. L'idea di fondo, è comunque quella di sistemare i punti di ricarica lungo gli accessi alla città ma anche nei punti trafficati, come i parcheggi di lunga sosta, i posteggi davanti gli uffici pubblici ed i centri commerciali.

Un'App per una Smart City

"Siamo a lavoro per agevolare i cittadini e per la semplificazione dell'erogazione del servizio – sottolinea l'assessora Meleo -  entro un anno realizzeremo un'App che consenta a chiunque lo desideri di richiedere l'installazione dei punti di ricarica, uno strumento consultivo, per definire meglio la domanda e migliorare gli spostamenti in città". Grazie alla tecnologia digitale ed alle nuove colonnine di ricarica, Roma potrà scalare posizioni nelle speciale classifica delle Smart City. La Capitale, ad oggi, sconta un serio ritardo proprio nel settore della mobilità sostenibile. In Italia infatti, tra i capoluoghi di privincia, si colloca oggi al 33° posto. Un ranking destinato a migliorare. Con la Formula E, che porterà in dote nuovi punti di ricarica, e con questo innovativo Piano della Mobilità Elettrica.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • da sapere (copio/incollo) per non incorrere a multe: Con la recente novità legislativa, la multa potrebbe poi arrivare a chi ha la cattiva abitudine di "dimenticare" la propria auto elettrica collegata alla colonnina ben oltre il tempo necessario per completare il rifornimento, utilizzando di fatto l'area di ricarica come un posteggio. In questo caso, però, il condizionale è d'obbligo perché al momento solo alcuni tipi più recenti di colonnine indicano sul proprio schermo il livello della batteria del veicolo a cui sono collegate e quindi con le più vecchie per i vigili può risultare davvero arduo capire se la vettura stia effettivamente facendo/completando il rifornimento.

Notizie di oggi

  • Ponte di Nona

    Villaggio Falcone: un muro di rifiuti per bloccare la strada, la protesta dei residenti

  • Politica

    Occupazione Carlo Felice, lo sgombero slitta a ottobre: oltre 20 famiglie su 32 verranno accolte dal Comune

  • Cronaca

    Il trucco del 112 e un falso avvocato non ingannano nonna Maria: "Così ho sventato una truffa"

  • Politica

    Dopo la sospensione Atac licenzia Micaela Quintavalle: "Impugnerò il provvedimento"

I più letti della settimana

  • Sorpresa al rientro dalle ferie, coppia trova nido di "Ammazzasomari" da record, pesava 15 chili

  • Monte Mario: entra nel bar con i pantaloni abbassati e prova a stuprare la titolare

  • Mezza maratona via Pacis nel centro di Roma: strade chiuse, bus deviati e sospesi. Tutte le informazioni

  • La storia di Regina, la ragazza di Albano torturata dai vicini di casa: il racconto a Chi l'ha visto

  • Sassi sulla Pontina per rapinare automobilisti: individuati i 4 responsabili

  • Nubifragio a Roma: alberi caduti e strade allagate, la situazione in città

Torna su
RomaToday è in caricamento