Mozziconi di sigaretta e rifiuti a terra, arrivano le maxi multe: 300 euro per una cicca fuori dal cestino

Approvato il "Collegato ambiente". Le maxi multe sono la novità più evidente. Torna anche il vuoto a rendere, ma con la cauzione

Con 169 sì e 32 no la Camera ha dato il via libera definitiva al così detto 'Collegato ambiente'. Di cosa si tratta? Di una sorta di agenda verde che introduce nuove misure per la salvaguardia dell'ambiente e la mobilità sostenibile.

Il testo si compone di 79 articoli e contiene novità importanti. L'articolo destinato a coinvolgere anche tutti i romani è quello che sanziona con multe da 30 a 150 euro l'abbandono sul suolo, - o in qualsiasi posto che non sia un cestino - dei rifiuti di piccole dimensioni, dal chewing gum al fazzoletti di carta. Nessuna pietà per i fumatori: buttare a terra un mozzicone di sigaretta costerà infatti ben 300 euro. 

Una multa tra i 150 e i 200 euro per chi getta i mozziconi di sigaretta per terra era stata annunciata anche dall'amministrazione Marino. La novità era contenuta nel nuovo regolamento di polizia urbana.

VUOTO A RENDERE - Torna inoltre, seppure in via sperimentale, il "vuoto a rendere" in bar, alberghi e ristoranti. Si tratta però di una misura su base volontaria: gli esercenti potranno decidere di applicare una cauzione al momento dell'acquisto restituendo i soldi se la persona torna a consegnare il contenitore vuoto. Insomma, il nord Europa è ancora lontano anni luce. 

RIFIUTI, CAMBIA TUTTO - Novità anche per Comuni. La nuova ecotassa premia le città più virtuose e penalizza quelle che non raggiungono gli obiettivi minimi di raccolta differenziata, con possibili conseguenze positive o negative per la tassa sui rifiuti. In tal caso le amministrazioni però potrebbero rivalersi sui cittadini decidento di aumentare la tassa sui rifiuti. 

MOBILITA' SOSTENIBILE - Lo Stato stanzierà inoltre 35 milioni di euro per una serie di incentivi a cui potrà accedere chi rispetta l'ambiente: ci sarà, pare, un bonus per chi va a lavoro in bici, interventi per l'economia circolare e per la green economy, misure per gli acquisti verdi nella Pubblica amministrazione e contro il dissesto idrogeologico.

ANIMALI DA COMPAGNIA - Altro articolo di particolare rilievo riguarda gli animali domestici: con la nuova legge Equitalia non potrà più pignorare gli animali da compagnia, sia quelli impiegati ai fini terapeutici o di assistenza del debitore, del coniuge, del convivente o dei figli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • E tutti quelli che sputano per terra ? Molti sono itaialiani ma la maggiorparte sono indiani in particolare del bangladesh a loro gli fanno la multa????

  • ahahah roma è una discarica a cielo aperto è questi si preoccupano "giustamente" dei mozziconi di sigaretta???? MULTATE chi non fa la differenziata e abbandona i rifiuti per le strade e poi alla fine andiamo a multare chi sporca con le cicche, anche se le eventuali multe le pagheranno i soliti, perche gli "altri" sono tutti nullatenenti!!!!!

  • Si e io sono babbo natale e i rom sono poveri...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di droga ai lotti del Quarticciolo, anche a domicilio: sgominata banda

  • Cronaca

    Torna il blocco del traffico: per quattro domeniche stop alle auto nella fascia verde

  • Politica

    Ferrovie dello stato vuole guidare i bus romani: "Atac non funziona, collaboriamo"

  • Ponte Milvio

    Dopo il crollo di Ponte Milvio anche Vigna Stelluti e Corso Francia paralizzate

I più letti della settimana

  • Mobilità, ecco il piano "green": 54 milioni per bus elettrici e semafori intelligenti

  • Adotta una bici, aiuta un richiedente asilo: dal Quadraro a Ciampino solidarietà a colpi di pedale

  • Il centro sportivo Bernardini diventa green con campi e piste in gomma riciclata

    Torna su
    RomaToday è in caricamento