“Il tuo quartiere non è una discarica”: raccolte 125 tonnellate di rifiuti ingombranti

Ama ricorda che è possibile conferire i propri rifiuti ricorrendo ai 14 centri raccolta. Dal lunedì al sabato è inoltre disponibile il ritiro domicialiare degli ingombranti. Ecco come fare per fruirne

Si è concluso il terzo appuntamento del 2017 con “Il tuo quartiere non è una discarica”. La campagna, realizzata da Ama in collaborazione con il TGR Lazio, ha consentito ai cittadini di fruire di 15 postazioni anche nella giornata di domenica 19 marzo. E’ stato così possibile conferire rifiuti speciali,  vecchie apparecchiature elettriche ed elettroniche; rifiuti speciali ed ingombranti.

“La campagna Il tuo quartiere non è una discarica – fa sapere Ama – tornerà domenica 23 aprile questa volta nei municipi dispari”. Questa edizione ha permesso di raccogliere ben 125 tonnellate di ingombranti.  Ama, comunque, ricorda a tutti i cittadini che esistono altri due  canali per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti. Si può infatti decidere di conferire vecchi elettrodomestici, lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi anche portandoli in uno dei 14 centri raccolta che sono aperti tutti i giorni. 

IL RITIRO A DOMICILIO - C’è inoltre un altro servizio, addirittura più comodo, che Ama mette a disposizione degli utenti: il ritiro a domicilio. Per fruirne, è necessario fissare un appuntamento telefonando allo 060606 oppure è possibile compilare un modulo di richiesta nella sezione Servizi on-line del sito web di Amaroma. Con il ritiro a domicilio è possibile conferire fino a due metri cubi di materiale che, è bene sottolinearlo, viene raccolto a livello stradale. Il serizio è disponibile dal lunedì al sabato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Johnny Lo Zingaro preso in Toscana, finisce la fuga di Giuseppe Mastini

  • Cronaca

    Incendio a Magliana, fiamme in via del Cappellaccio. Nube nera su Roma Sud

  • Politica

    Siccità, al lavoro per evitare il razionamento dell'acqua. Il Vaticano chiude le fontane

  • Cronaca

    Guasto alle tubature in Corso Rinascimento, strada chiusa per perdita d'acqua

I più letti della settimana

  • Nelle acque di Bracciano alla ricerca di microplastiche: sbarca nel Lazio la Goletta dei Laghi

Torna su
RomaToday è in caricamento