Week end a Roma: gli eventi di sabato 17 e domenica 18 febbraio

Che fare a Roma il week end 17 e 18 febbraio

Week end a Roma davvero ricco di appuntamenti quello del 17 e 18 febbraio. Mostre, eventi enogastronomici e culinari, spettacoli teatrali e fiere: al Palazzo delle Esposizioni arriva "La mela di Magritte", mentre alla Casa del Cinema in mostra gli scatti di scena più belli.

Sempre in città ecco il Roma Canapa Mundi, appena fuori il Carnevalone Liberato di Poggio Mirteto e la Festa del Polentone. Per i bambini laboratori e spettacoli teatrali.

Ecco dunque gli eventi del week end a Roma 17 e 18 febbraio

CliCiak – Scatti di Cinema

Il concorso nazionale per fotografi di scena CliCiak porta in mostra alla Casa del Cinema i migliori scatti realizzati sui set dei film delle ultime tre stagioni cinematografiche. Nel percorso della mostra allestita presso la sala Tormenti della Casa del Cinema si potrà ammirare una vasta selezione di foto partecipanti oltre, ovviamente, a tutti gli scatti ritenuti meritevoli di riconoscimento da parte della giuria di esperti.

La mela di Magritte 

Sai cos’è una farfoglia? Vorresti indossare un melacappello o fumare un piperamo? Nel mondo di Magritte tutto è possibile. Al Palazzo delle Esposizioni tornano per il terzo anno consecutivo un libro e una mostra-laboratorio dedicati a un grande nome dell’arte. Dopo Matisse e Degas è la volta di René Magritte, raccontato con maestria e freschezza dal segno dell’illustratore Klaas Verplanke, autore dell’albo illustrato La mela di Magritte.

Eternal City Motorcycle Custom Show 

Musica, tatuaggi, pin up e moto. Eternal City Motorcycle Custom Show, l'appuntamento per appassionati di due ruote e quattro ruote speciali, torna a Roma dopo il successo della prima edizione, lo scorso anno, con oltre 10mila ingressi. Due giorni di spettacoli, musica, tatuaggi, mostre fotografiche, esposizioni ma soprattutto moto. Qui il programma dettagliato.

Roma Canapa Mundi

Torna Canapa Mundi, la Fiera della Canapa. Anche nell'edizione 2018 vengono confermate le due macro aree, quella della “canapa industriale” dedicata alle realtà che lavorano e trasformano la canapa e quella dell’area “grow-head-seeds” per le aziende che promuovono alta tecnologia per la coltivazione, le genetiche più resistenti e le attrezzature più innovative per l’uso ricreativo. Ma Canapa Mundi è molto di più di una fiera: è un percorso che unisce il mondo dinamico dei giovani con quello degli anziani che ci trasmettono la tradizione e la memoria storica, attraverso le tante e inedite proposte degli espositori e delle associazioni: workshop, sfilate, musica, racconti, giochi, show.

Carnevalone Liberato di Poggio Mirteto 

Il Carnevalone Liberato si rifà alla festa di liberazione dallo Stato Pontificio, si svolge la prima domenica di quaresima ed è caratterizzata da un forte connotato anticlericale. Durante i festeggiamenti la maschera popolare più indossata è un diavolo rosso con tridente. I banchetti sono a base di carne, alimento che durante la quaresima viene mangiato con parsimonia dai cattolici.

Tutti Fritti 

Spesso classificato come cibo goloso ma poco salutare è invece una delizia che, secondo alcuni esperti, ogni tanto dobbiamo assolutamente permetterci: se cotto bene è un piacere per il corpo e per la mente. Tutti Fritti celebra questa antica e gustosa pratica con fiumi di arancini e supplì, fiori di zucca, panzerotti, parmigiana croccante, gnocchi fritti, cartocci di carciofo fritto, cartocci con polpette di manzo di razza fassona, polenta fritta, cuoppi, frappe e castagnole... il tutto fritto in olio extra vergine d'oliva.

Roma Vinyl Village 

Non solo un market del vinile, ma una vera e propria festa per tutti gli amanti dei vecchi dischi. Roma Vinyl Village torna alla Citta' Dell' Altra Economia dove vecchi e nuovi espositori vi faranno trascorrere dieci ore a scartabellare nelle loro migliaia di dischi e CD. Ad allietare l'atmosfera dj set, presentazione di dischi e tante novità.

Festa del Polentone 

Arriva la prima domenica di Quaresima e a Castel di Tora il polentone è servito! Aringa, tonno, baccalà e alici sono gli ingredienti con i quali, nello splendido borgo in provincia di Rieti, preparano il sugo di magro con il quale si condisce questa specialità.

Uno zio Vanja

Il 26 ottobre del 1899 Anton Čechov fa rappresentare al Teatro d’Arte di Mosca “Zio Vanja”, oggi considerato uno dei drammi più importanti dello scrittore di Taganrog. A Roma lo portano in scena Vinicio Marchioni e Francesco Montanari. L’adattamento di Zio Vanja di Letizia Russo ha l’obbiettivo di riavvicinare il pubblico ai classici della storia del teatro facendo perno su precise note di contemporaneità della scrittura cecoviana per esaltarne la straordinaria attualità creativa. La regia di Vinicio Marchioni, attorniato da un cast di creativi di comprovata qualità artistica e professionale, prende le mosse da un profondo studio del mirabile meccanismo drammaturgico dell’originale, per restituirne pienamente il dovuto spessore culturale.

Il lago dei cigni ovvero Il canto 

Il lago dei cigni ovvero Il canto al Teatro Quirino. Una nuova versione di un classico d’eccezione, su musica di P. I. Čajkovskij, capolavoro del balletto. Con dichiarata derivazione intellettuale dal grande scrittore russo, questo Lago trova ne Il Canto il proprio naturale compimento drammaturgico e in un percorso struggente di illusioni e memoria porta in scena un gruppo di “anziani” ballerini che, tra le fatiche di una giovinezza svanita e la nevrotica ricerca di finale felice, ripercorrono gli atti di un ulteriore, “inevitabile” Lago.

Aladino e la lampada Magica

Una lettura comica e divertente di un grande classico della narrativa orientale liberamente tratto da “Le mille e una notte”. È così che il genio, Aladino, Jasmine e Jafar si avvicendano sul palco in una serie di spassose gag, interagendo con i piccoli amici del pubblico, che saranno costantemente chiamati ad aiutare il loro eroe nei momenti di difficoltà.

La ceramica preistorica: laboratorio per bambini

Come facevano i preistorici a costruire i vasetti di ceramica? Attraverso il laboratorio i bambini proveranno dal vivo l'esperienza della creazione attraverso delle immagini, dei veri frammenti di ceramica e la loro manualità con la quale realizzeranno un piccolo oggetto che potrà essere poi decorato con le tecniche preistoriche.

Cappuccetto Rosshow 

Non è la solita fiaba con la cara ragazzina che indossa un cappuccio di colore rosso, prima di tutto perché la cara ragazzina che indossa un cappuccio di colore rosso non c’è, o meglio, dovrebbe esserci ma non si trova… La situazione è critica: il narratore non sa cosa narrare e a nulla servono i tentativi del “grande” e “famoso” mago Magic Giorgio di stupire e meravigliare il pubblico con i suoi trucchi perché i bambini vogliono vedere lo spettacolo di Cappuccetto Rosso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio in via Collatina vecchia, brucia discarica abusiva: a Roma est fumo nero e allarme per l'odore acre

  • Centro

    Tridente, slitta l'avvio della Ztl: "Telecamere attive solo quando riaprirà la metro Spagna"

  • Politica

    25 aprile: per Raggi applausi e fischi al corteo Anpi. "Buffona, sgombera CasaPound"

  • Incidenti stradali

    Incidenti stradali: due morti in un'ora, le tragedie a Centocelle e San Giovanni

I più letti della settimana

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Perde controllo dell'auto e si ribalta in una cunetta, tre feriti. Due sono gravi

  • 25 aprile a Roma: strade chiuse e bus deviati per il giorno della Liberazione

  • Amazon apre a Settecamini: nuovo deposito smistamento a Roma, previsti 115 posti di lavoro

  • Marco Vannini, l'omicidio del giovane di Ladispoli in uno speciale de Le Iene. On line c'è chi rimorchia con la sua foto

  • Miracolo al binario 14: infarto dopo corsa per prendere il treno, 33enne salvato a Termini

Torna su
RomaToday è in caricamento