Un atomo di verità: Aldo Moro spiegato da Marco Damilano

Un atomo di verità: Aldo Moro spiegato da Marco Damilano. "Qui mi sento a casa" è la rassegna di incontri curata da Doppio Ristretto che si inserisce nel programma 2018 del Teatro Biblioteca Quarticciolo e porta sul palco esponenti del mondo dell’editoria, del cinema e del giornalismo per capire il futuro raccontando il passato.

Marco Damilano, direttore de L’Espresso affronta, con una lezione-spiegone, la figura dello statista più importante della storia politica del nostro Paese: Aldo Moro.

Accademico, giurista e politico Moro affermò: “Datemi un milione di voti e toglietemi un atomo di verità e sarò perdente”. Proprio da questa affermazione Marco Damilano partirà per capire le traiettorie che, a partire da uno dei capitoli più cupi della storia italiana, hanno tracciato la storia del nostro paese fino ad oggi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • A Cinecittàdue si cerca un Elfo che aiuti Babbo Natale: contratto di lavoro da 1500 euro

    • Gratis
    • 24 novembre 2019
    • CinecittàDue
  • Al via "Europa in circolo 2019", incontri con scrittori europei contemporanei

    • Gratis
    • dal 20 marzo 2019 al 22 gennaio 2020
    • Biblioteca Europa
  • Container - Young Lab: laboratori, workshop, mostre e reading gratuiti

    • Gratis
    • dal 4 settembre 2019 al 19 maggio 2020
    • ASI CIAO

I più visti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Frida Kahlo "Il caos dentro", la mostra-evento a Roma

    • dal 12 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • SET - Spazio Eventi Tirso
  • "Io vado al Museo", ingressi gratuiti alle Terme di Caracalla

    • Gratis
    • dal 22 marzo al 17 dicembre 2019
    • Terme di Caracalla
  • Impressionisti segreti, la mostra a Roma

    • dal 6 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento