The White Room e Le lacrime di Giulietta al Teatro Studio Uno

The White Room e Le lacrime di Giulietta al Teatro Studio Uno

dal 4 l 7 febbraio 2016

“The White Room” e “Le lacrime di Giulietta” i primi due spettacoli inseriti nella Trilgia della Memoria, entrambi ispirati alla figura di Giulietta Masina, saranno fusi insieme, dando vita ad un unico spettacolo in scena al 4 al 7 febbraio.

“Le Lacrime di Giulietta” nasce nel 2014 come omaggio per i 20 anni dalla morte di Giulietta Masina. E’ uno spettacolo tra parole e musica di Caetano Veloso dall’album che dedicò a Giulietta Masina e Federico Fellini.  

“The White Room” Vincitore del premio “Special Off” 2013 al Roma Fringe Festival e del secondo premio Produzione, è  una stanza bianca all’interno della quale si passa da vari linguaggi dal no-sense alla poesia, ruotando attorno ai temi della “follia” e della “solitudine”, fino a arrivare al “clown” Gelsomina de La Strada di Federico Fellini. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • City Lego. La più grande città al mondo costruita con i Lego

      • dal 8 dicembre 2016 al 29 gennaio 2017
    • LOVE. L’arte contemporanea incontra l’amore

      • dal 29 settembre 2016 al 19 febbraio 2017
      • Chiostro del Bramante
    • Le opere di Edward Hopper in mostra al Vittoriano

      • dal 1 ottobre 2016 al 12 febbraio 2017
      • Complesso del Vittoriano

    I più visti

    • City Lego. La più grande città al mondo costruita con i Lego

      • dal 8 dicembre 2016 al 29 gennaio 2017
    • LOVE. L’arte contemporanea incontra l’amore

      • dal 29 settembre 2016 al 19 febbraio 2017
      • Chiostro del Bramante
    • Le opere di Edward Hopper in mostra al Vittoriano

      • dal 1 ottobre 2016 al 12 febbraio 2017
      • Complesso del Vittoriano
    • Guerre Stellari. Play! La saga in mostra al Vittoriano

      • dal 28 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017
      • Complesso del Vittoriano
    Torna su
    RomaToday è in caricamento