venerdì, 25 luglio 22℃

←Tutti gli eventi

Teatro Petrolini: "Ti amo, sei perfetto, ma ora cambia"

Redazione 25 gennaio 2011
2

Presso Teatro Petrolini Dal 25/01/2011 Al 30/01/2011

Ritorna il musical "Ti amo, sei perfetto, ma ora cambia", un'opera che nel 1997 ha ricevuto il premio "Outer Critics Circe Award" come miglior musical Off-Broadway, e che è stata tradotta in ben 13 lingue diverse. L'esilarante musical comico andrà di scena al Teatro Petrolini dal 25 al 30 gennaio 2011.

Questo spettacolo teatrale sarà un divertente pretesto per riflettere su tutti i problemi legati all'innamoramento. Il musical è costituito da una serie di sketch a sé stanti ma che faranno rivivere tutti i momenti clou dell'amore:dalle tribolazioni dell'essere single alle palpitazioni del primo appuntamento, sino ad arrivare poi al matrimonio e ai problemi che ne conseguono.

La musica, arrangiata da Jimmy Roberts, è la fusione di diversi generi: Broadway style, operetta, country, jazz, pop, gospel. Ai frammenti musicali si alternano le parti recitate tradotte da Roberto Recchia ed abilmente portate di scena da quattro giovani attori Alessandro Campone, Giuseppe Li Causi, Alina Mancuso e Silvia Santoro.
 

2 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Sara Lazzaro

    Sara Lazzaro TI
    AMO, SEI PERFETTO MA ORA CAMBIA” E IL TEATRO DELLO SPETTATORE.

    Di Sara
    Lazzaro


    Se
    c’è un momento buono per litigare a sangue con il proprio partner
    è mentre state andando ad assistere a questo spettacolo.
    Ti
    amo, sei perfetto ma ora cambia”
     ha
    il potere di arpeggiare sulle corde della vergogna mentre sorprendi
    la tua memoria a fare il conto di quante volte tu sia stato
    protagonista dei turbamenti, dei pensieri ad alta voce, delle
    situazioni fin troppo vere messe in scena con quattro attori e un
    pianoforte al Teatro Petrolini di Roma dal 25 al 30 gennaio 2011. Ho
    scelto la prima dello spettacolo per inaugurare questa nuova
    consapevolezza dell’essere umano come essere prevedibile anche nei
    suoi turbamenti più intimi. Il teatro in questione, dopotutto, è
    quanto di più intimo si possa immaginare: pochi posti, palco
    vicinissimo al pubblico, praticamente impossibile non sentirsi parte
    della rappresentazione. Dopo cinque minuti stavo già cercando di
    sotterrare un paio di risatine, giusto per non far capire a Lui che
    mi stavo divertendo. Dopo dieci minuti ridevo a denti stretti. Alla
    fine dello spettacolo almeno le mie grasse risate erano coperte da
    altri sguaiati ululati di allegria che riempivano la sala. Funziona
    così, la magia del teatro ben fatto.

    Musical comico
    da camera già vincitore di un premio come miglior musical
    Off-Broadway, portato in scena in esclusiva in Italia da Marco
    Simeoli, con Alessandro Campone, Giuseppe Li Causi, Alina Mancuso e
    Silvia Santoro, accompagnati al piano da Sergio Colicchio che li
    immerge in un pout pourri di registri musicali (dal Broadway style
    all’operetta, dal country al blues, dal pop al gospel). Uno
    spettacolo intelligente, piacevole, divertente, portato sul palco con
    una scenografia essenziale ma precisa da attori freschi e
    preparatissimi anche nel canto. Momenti di interazione col pubblico
    (non mettetevi in prima fila se non avete il coraggio di rispondere a
    domande imbarazzanti, soprattutto se ancora non avete fatto pace con
    il partner di cui sopra!), vola qualche parolaccia ma si sa, quelle
    sono “apostrofi rosa fra le parole t’odio”. Insomma, niente
    ipocrisia. Se si parla d’amore, tutto è possibile. Anche non
    amarsi più. E accanto alle risate ci sono momenti di introspezione
    forti ma interpretati con delicatezza e grande attenzione al
    dettaglio (e qualche lacrimuccia). Lo spettacolo vale il biglietto, e
    anche di più. Soprattutto se alla fine esci dal teatro sorridente,
    mano nella mano con chi fino a due ore prima ti sembrava il tuo più
    acerrimo nemico. Il 19 e 20 febbraio il tour proseguirà a San
    Severino Marche (MC) e l’incasso di queste due date sarà in parte
    devoluto all’associazione di volontariato “AVULSS – Onlus di
    San Severino Marche”. Si, ma dopo continuiamo a litigare, eh?

    Dal
    25 al 30 Gennaio 2011 - ore 21.00

    Teatro
    Petrolini – via Rubattino 5 (Testaccio) Roma

    Regia: Marco
    Simeoli
    Direzione musicale: Vincenzo Li Causi
    Coreografie:
    Marco Vesica
    con:
    Alessandro Campone
    Giuseppe Li Causi
    Alina
    Mancuso
    Silvia Santoro
    pianoforte: Sergio Colicchio
    valletta:
    Alessia Tona
    Musiche: Jimmy Roberts
    Liriche: Joe Di
    Pietro
    Traduzione: Roberto Recchia

    tiamoseiperfetto@libero.it
    Su
    Facebook: Ti Amo Sei Perfetto

    il 26 gennaio del 2011
Tutte le location di Roma