Secret Garden: la mostra di Alessandra Calò

Non è semplicemente il mondo femminile quello messo in mostra da Alessandra Calò in "Secret Garden", ma una sua essenza impalpabile, il suo lato inafferrabile, il segreto che culla dentro di se. Progettato e pensato come dei light box, "Secret Garden" negli spazi di ROAM si sintetizza su un unico piano, quello della stampa, lasciando comunque evidente la presenza della stratificazione tecnica e concettuale. Mentre con la versione installativa, presente in mostra in tre modelli, il processo di fruizione si compie avvicinandosi alla scatola per scoprire tramite le trasparenze della lastra del negativo il giardino interiore fatto dall'artista con foglie e fiori secchi, in questo caso, per questa mostra, il tutto è racchiuso su un unico livello di lettura iconografica: la carta fotografica. Non viene perso nulla del carattere poetico e immaginifico del progetto, ma sicuramente l'approccio visivo muta. Progetto installativo vincitore di Fotografia Europea (2014), Premio ORA (2015), Combat Prize (2016). Presentato per la prima volta presso Palazzo Brami (Reggio Emilia) diventa in breve tempo un' installazione itinerante e viene esposto in diverse gallerie italiane ed estere. Il progetto è realizzato attraverso la mescolanza di tecniche espressive differenti: fotografia, botanica, scrittura. In occasione di Open House, saranno presentate per la prima volta stampe fotografiche a tiratura limitata, con relativi testi letterari. Le autrici chiamate a collaborare sono: AbirSoleiman, Alessandra Sarchi, Angela Baraldi, Andreina Bertelli, Beatrice Baruffini, Elena Codeluppi, EmmanuelaCarbè, FaezehMardani, Francesca Amati, Francesca Romana Stabile, Isabel Prehuil, Letizia Cesarini, Mara Redeghieri, Maria Teresa Grillo, Mari Accardi, Melissa Magnani, Oriana Mariotti, Silvia La Ferrara, Silvia Salvagnini, Veronica Costanza Ward

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Pablo Picasso. Tra Cubismo e Classicismo: 1915 - 1925

    • dal 22 settembre 2017 al 21 gennaio 2018
    • Scuderie del Quirinale
  • MONET. Le opere del padre dell'impressionismo a Roma

    • dal 19 ottobre 2017 al 11 febbraio 2018
    • Complesso del Vittoriano
  • Hokusai. Sulle orme del Maestro

    • dal 12 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018
    • Museo dell'Ara Pacis

I più visti

  • Pablo Picasso. Tra Cubismo e Classicismo: 1915 - 1925

    • dal 22 settembre 2017 al 21 gennaio 2018
    • Scuderie del Quirinale
  • MONET. Le opere del padre dell'impressionismo a Roma

    • dal 19 ottobre 2017 al 11 febbraio 2018
    • Complesso del Vittoriano
  • Hokusai. Sulle orme del Maestro

    • dal 12 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018
    • Museo dell'Ara Pacis
  • Ammu Cannoli Espressi Siciliani: sua maestà il cannolo conquista Roma

    • Gratis
    • 17 gennaio 2018
Torna su
RomaToday è in caricamento