I Saturn's children​ in concerto

Dal vivo le atmosfere del disco di Alessandro Orlandi​ "Saturn's Children", pluripremiato nel 2018.

Le atmosfere del CD doppio "Saturn's Children", pluripremiato nel 2018, vivranno nella live performance dell'omonima Band romana venerdì 15 marzo alle 21:30 sul palco del Sopra c"è Gente.
Il doppio album Saturn’s Children, progetto discografico con ben 32 brani (16 in inglese e 16 in italiano) è stato concepito dal compositore e polistrumentista romano Alessandro Orlandi. Esattamente dieci anni dopo la pubblicazione dell’ultimo suo prodotto discografico, un CD triplo dal titolo 'Mille sentieri nell’ombra' (Indie), il cantautore e musicista Alessandro Orlandi è tornato con questo nuovo album, il cui titolo - “Figli di Saturno” - si ispira al mito secondo il quale il dio, avendo inghiottito i suoi figli, li tenne a lungo in pancia prima di darli nuovamente alla luce. Infatti alcuni brani sono rimasti per molti anni nel cassetto, nella “pancia dell’autore” esattamente come i figli di Saturno. Tuttavia, il motivo vero del titolo è legato soprattutto al filo rosso, al tema che accomuna tutte le canzoni. Così come Saturno, armato di falce, priva l’uomo dell’inessenziale per poi condurlo alla vera essenza delle cose, in tutti i brani, che musicalmente si ispirano al pop e al rock britannico e americano, emerge potente, a volte con tratti ironici, il percorso verso la ricerca della pura essenza.

Il disco, accolto dalla critica specializzata con grande entusiasmo, è stato tra i dischi più premiati della scena discografica indipendente italiana nel 2018. Prestigiosi i riconoscimenti internazionali che – nell’arco del 2018 – sono stati conferiti a questo ampio progetto discografico, pubblicato da Art Media Music [ed edito da Lepre Edizioni Musicali]: il video ufficiale di "Stilla di stelle" ("Droplet of Stars") è stato selezionato al festival statunitense INTERNATIONAL MUSIC VIDEO UNDERGROUND di Los Angeles ed ha poi trionfato al CALIFORNIA INTERNATIONAL SHORTS FESTIVAL 2018 nella categoria ‘Best Music Video’!
La Giuria del Premio ONIROS FILM AWARDS, inoltre, ha assegnato il primo premio nella sezione ‘best song’ al brano "Droplet of Stars | Stilla di Stelle", mentre l'altra canzone finalista - "Arabian Nights" - ha ricevuto la menzione speciale della giuria nella sezione Video Musicali.
E anche il 2019 si annuncia come un anno promettente. Infatti, i due video Droplet of Stars | Stilla di Stelle e - Arabian Nights sono tra i tre finalisti nella categoria Best Animation del CALIFORNIA MUSIC VIDEO AWARDS

Dal vivo la Saturn's Children Band, composta da Alessandro Orlandi _voce | Laura Zara _ voce | Matteo Uccella _chitarra | Massimo Rosari _ batteria | Claudio Rosari _ basso, eseguirà tra le altre Roots, Acqua e sapone, Dream Killer, Cada il re, Overcoming, Un militante del centro sinistra.


PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
sopracegente@gmail.com
392.955342 | 06.45493652 | 06.45493537

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Vado al (Circo) Massimo": Vasco Rossi conferma il live 2020 a Roma

    • dal 19 al 20 giugno 2020
    • Circo Massimo
  • David Bowie: gli anni di Berlino, il concerto rinviato a maggio

    • Gratis
    • 28 maggio 2020
    • Circolo Montecitorio
  • I Tre Tenori al Teatro Sala Umberto

    • 29 maggio 2020
    • Teatro Sala Umberto

I più visti

  • "Banksy A visual protest": 80 opere in mostra al Chiostro del Bramante

    • dal 21 marzo al 26 luglio 2020
    • Chiostro del Bramante
  • Raffaello 1520-1483, la mostra alle Scuderie del Quirinale

    • dal 2 giugno al 30 agosto 2020
    • Scuderie del Quirinale
  • "Vado al (Circo) Massimo": Vasco Rossi conferma il live 2020 a Roma

    • dal 19 al 20 giugno 2020
    • Circo Massimo
  • Nuove installazioni alla Mostra di Leonardo a Palazzo della Cancelleria

    • dal 21 giugno 2019 al 17 giugno 2020
    • Palazzo della Cancelleria
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento