Il seduttore al Teatro Tor Bella Monaca

Sul palcoscenico del Teatro Tor Bella Monaca il 13 e 14 febbraio approda il testo di Diego Fabbri IL SEDUTTORE, con Roberto Alpi, Laura Lattuada, Agnese Nano, Isabel Russinova, regia Alessio Pizzech

Eugenio, il protagonista della pièce, gestisce un’agenzia di viaggi ed è sposato con Norma ma intrattiene due relazioni extraconiugali: la prima con Wilma, la seconda con Alina, segretaria presso l’agenzia. Tre donne, tre luoghi e tre modi di vivere una relazione sentimentale totalmente differenti. Norma è alla ricerca di un amore fedele, ma insegue qualcosa che ormai è finito; Wilma è impegnata in una guerra costante e radicale con Eugenio in cui carne e sensualità diventano privilegiato campo di battaglia; infine Alina, proiettata in un sogno di fuga dalla realtà, in un gioco di emozioni eccitante e leggero. Comprendiamo dal procedere della pièce che la storia di Eugenio “il seduttore” è legata, seppure indirettamente, alla perdita del figlio avuto da Norma, la cui presenza in scena è restituita dall’immagine di una bicicletta e dal suono ostinato del suo campanello. Da questa trama di tradimenti si dipana una serie di situazioni in cui Eugenio scivola ripetutamente tra Wilma, Alina e Norma, promettendo a ognuna amore sincero e viaggi lontani in geografie a dir poco immaginarie. Con perfido cinismo fa in modo che le tre donne si incontrino in un Caffè, imbastendo un gioco rocambolesco di equivoci e situazioni tragicomiche. Il tutto per divertirsi nel vederle parlare assieme, inconsapevoli, dello stesso uomo. L’epilogo è sorprendente: Eugenio esce di scena suicidandosi, con la sua voce che diventa una musica di vocali ritmata dal campanello della bicicletta. Alina torna inesorabilmente al suo ruolo di segretaria nell’agenzia di viaggi; Wilma prepara la valigia per ricominciare a vivere trovando autonomo sostentamento; Norma, vestita a lutto, annega in un mare di lacrime per aver perso quelle bugie che per lei erano comunque atti d’amore.

mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio ore 21
di Diego Fabbri
con Roberto Alpi, Laura Lattuada, Agnese Nano, Isabel Russinova
regia Alessio Pizzech
Associazione Cutlurale LAROS

BIGLIETTI
intero 10,50 Euro
ridotto 8,50 Euro
giovani 7,00 Euro
invalidità 5,00 Euro
diversamente abili 2,50 Euro
prezzo speciale GIFT CARD 7,50 Euro

info e prenotazioni 06/2010579
promozione@teatrotorbellamonaca.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Andrea Camilleri a Caracalla con "Autodifesa di Caino"

    • 15 luglio 2019
    • Terme di Caracalla
  • Al Teatro Romano di Ostia Antica, Luca Argentero: ‘E’ questa la vita che sognavo da bambino?’

    • 22 giugno 2019
    • Teatro Romano di Ostia Antica

I più visti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Leonardo Da Vinci. La scienza prima della scienza alle Scuderie del Quirinale

    • dal 13 marzo al 30 giugno 2019
    • Scuderie del Quirinale
  • "Io vado al Museo", ingressi gratuiti alle Terme di Caracalla

    • Gratis
    • dal 22 marzo al 17 dicembre 2019
    • Terme di Caracalla
  • Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione

    • dal 24 gennaio al 13 ottobre 2019
    • Galleria d'Arte Moderna
Torna su
RomaToday è in caricamento