Roma liberty: il Villino Ximenes

Irradiati dal gusto francese ed anglosassone tra il finire dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, il Liberty e l'Art Nouveau come correnti artistiche dominanti attecchiscono immediatamente a Roma in reazione alla austerità dell'epoca vittoriana producendo esempi solari di arti figurative, scultura e arredamento urbano su tutto il territorio cittadino. L'ispirazione provenne a questo movimento estetico da una attenzione maniacale ad un decorativismo che esprimesse elementi orientaleggianti ed esotici almeno quanto stilemi propri dell'epoca del rococò francese. Un altro obiettivo del liberty avrebbe dovuto essere quello di opporre ottima fattura artistica e artigianale alla serialità e al dilagante pessimo gusto del design degli oggetti prodotti dagli opifici della seconda rivoluzione industriale. Così Il quartiere Coppedè e la Villa delle Civette, parte di villa Torlonia divennero solo due tra i molti e più noti esempi di questa nuova sensibilità artistica che non faticò a trovare consensi tra le élites culturali del tempo e clienti facoltosi disposti a investire sui manufatti e l'architettura dello stile nuovo. Un altro esempio del nuovo gusto, il delizioso Villino Ximenes, il primo esempio di architettura liberty a Roma. Fu l'abitazione-studio dello scultore palermitano Ettore Ximenes (1855-1926). Ceduto dagli eredi dell'artista negli anni Trenta e magistralmente restaurato negli ultimi anni, è oggi sede di un pensionato universitario che concede il permesso per visitarla. Progettato nel 1902 dall'architetto Baldizzi e da Ernesto Basile, deve l'apparato decorativo allo stesso Ximenes. Nella sua ispirazione, il villino si ispira all'architettura normanna palermitana, mentre echi della Secessione Viennese si leggono tra le decorazioni marmoree e l'uso della maiolica, costituendo a tutti gli effetti una dell'espressioni più risonanti dell'estetica Liberty. All'interno si visitano varie stanze affrescate tra cui il salone delle feste e la splendida sala da pranzo rivestita interamente in cuoio e stucchi e che conserva ancora il mobilio originale liberty. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA amici@romafelix.it 3498533464

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Cortili aperti 2019, giornate nazionali dell'Associazione Dimore Storiche Italiane

    • da domani
    • Gratis
    • dal 18 al 19 maggio 2019
  • Tesori nascosti a Santa Maria in Trastevere

    • solo domani
    • 18 maggio 2019
    • Trastevere
  • Visita Guidata, L'area archeologica del Porto di Traiano

    • 19 maggio 2019
    • Area archeologica del Porto di Traiano

I più visti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Il Roseto Comunale di Roma: apertura e orari

    • dal 21 aprile al 16 giugno 2019
    • Roseto comunale di Roma
  • La casa delle farfalle torna a Roma

    • dal 23 marzo al 9 giugno 2019
  • Gelateria La Romana inaugura il laboratorio di pasticceria, assaggi gratis per tutti

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 maggio 2019
    • Gelateria La Romana
Torna su
RomaToday è in caricamento