Occhi sulla Luna a Roma Tre

Il Dipartimento di Matematica e Fisica dell'Università degli Studi Roma Tre, in collaborazione con l'Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma (INAF-IAPS), propone una serata dedicata alla Luna, all'Astronomia e alla Fisica, che si svolgerà presso il Dipartimento, in via della Vasca Navale 84.

Dalle 18 fino a mezzanotte sarà possibile per tutti osservare la Luna ai telescopi del Dipartimento. Durante la serata studenti e ricercatori del Dipartimento guideranno il pubblico alla scoperta dell'astronomia e della fisica con esperimenti, laboratori, dimostrazioni scientifiche, spettacoli, conferenze e seminari divulgativi.

I temi affrontati saranno tanti e diversi tra loro, ma tutti legati da un filo comune rappresentato dal nostro satellite naturale. Si potranno toccare con mano frammenti di cielo ("Meteoriti lunari e non solo"), si potrà esplorare il Sistema Solare ("Il Sistema Solare", "Attraverso il tempo e lo spazio"), ripercorrere la storia dell'esplorazione lunare ("La Luna e le altre lune del Sistema Solare"), capire come cercare altre forme di vita nello spazio ("C'è vita nello spazio?"), esplorare cosa lega la Luna alla fisica moderna (" La Luna e la Relatività" e "la Luna esiste solo se la si guarda?"). Giocando con la luce, il suono, l'acqua e la nebbia, si potranno scoprire molte leggi della fisica.

Tra le varie attività sarà presentato per la prima volta il progetto "Pianeti in una stanza" della Fototeca NASA A. Coradini, gestita dall'INAF-IAPS, grazie al quale sarà possibile vedere sorgere davanti ai nostri occhi la Luna e gli altri satelliti del Sistema Solare.

La partecipazione è gratuita. Il programma dettagliato è disponibile all'indirizzo:
http://orientamento.matfis.uniroma3.it/occhisullaluna.php

Allo stesso indirizzo, a partire dal 3 febbraio, potrete trovare il modulo di prenotazione. Le prenotazioni sono consigliate solo per alcune attività, tutte le altre sono libere e andranno avanti a ciclo continuo fino a mezzanotte.

"La comunicazione della scienza è un aspetto essenziale della scienza stessa. È importante per noi scienziati per raccontare agli altri quello che facciamo ed è importante per le persone per capire meglio il mondo che le circonda, e anche per sapere come sono investiti i loro soldi", spiega il professor Enrico Bernieri". "Tra gli obbiettivi dell'Università, oltre alla missione istituzionale, ovverosia la ricerca e la didattica, si va sempre più affermando anche quello di promuovere la diffusione della cultura scientifica, comunicando la scienza al grande pubblico".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Al via "Europa in circolo 2019", incontri con scrittori europei contemporanei

    • Gratis
    • dal 20 marzo 2019 al 22 gennaio 2020
    • Biblioteca Europa
  • C'era due volte, Letture dalle opere di Gianni Rodari

    • solo domani
    • 26 maggio 2019
    • Palazzo Merulana
  • Rescue bassotti: l’Associazione Cuor di Pelo fa tappa a Roma

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 maggio 2019
    • Agriturismo “POGGIO dei CAVALIERI”

I più visti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Il Roseto Comunale di Roma: apertura e orari

    • dal 21 aprile al 16 giugno 2019
    • Roseto comunale di Roma
  • La casa delle farfalle torna a Roma

    • dal 23 marzo al 9 giugno 2019
  • Leonardo Da Vinci. La scienza prima della scienza alle Scuderie del Quirinale

    • dal 13 marzo al 30 giugno 2019
    • Scuderie del Quirinale
Torna su
RomaToday è in caricamento