Da Miami a Roma: i Looney Tunes di Pepemaniak in mostra

I Looney Tunes di Pepemaniak: da Miami a Roma, le opere dello starboy italiano in mostra da Analemma. Vi ricordate i Looney Tunes, (letteralmente le melodie pazzarelle), corti umoristici con personaggi di animali proiettati al cinema dal 1930 al 1969 per opera della Warner Bros?

A 20 anni dall’ultima rivisitazione di Space Jam, le pazze bestioline ironiche tornano, non più al cinema bensì esposte in galleria. Si tratta delle opere di Pepemaniak (@pepemaniak), al secolo Federico Maria Ceruso, giovanissimo artista italiano che, dopo una fuga di 4 anni negli States - dove si è fatto conoscere e apprezzare guadagnando consenso e terreno - torna in patria per una breve parentesi. La fama di Pepemaniak deriva soprattutto da un simbolo, o meglio un brand: IYDLIYAF (@iydliyaf00), una mega-vagina ultra pop dipinta in primo piano con cui lui e il suo socio, il graphic designer Tommaso Sponzilli, hanno tappezzato i muri di Roma e della parte meridionale dell’East Coast, riempiendoli prima di stickers, poi con veri e propri murales, creando a seguire una linea di abbigliamento che sbarcherà anche alla Parigi Fashion Week.

Se passate dalle parti del Rione Monti e avete voglia di fare un’immersione nell’arte contemporanea più giovane ed elettrizante, non potete mancare una visita da Analemma, nuovissimo spazio espositivo che abbina all’arte contemporanea le atmosfere australiane condite con cibo e bevande a tema.

I Looney Tunes di Pepemaniak – realizzati su tela con una tecnica mista che contempla una sovrapposizione di materiali, da spray ad acrilico, passando per il glitter, terminando con un'accattivante strato di resina - fanno l’occhiolino all’odierna società dello spettacolo, pescandone le icone più.. hashtaggate. Incontrerete un Bugs Bunny e Lola in tripudio di Gucci e Louis Vuitton,  che richiamano pericolosamente gli stereotipi delle coppie mediatiche più chiacchierate. Ci sono poi anche ansie e frustrazioni dei comuni mortali, ad esempio vessati dal fisco e che Silvestro sotto una cappa di simboli del dollaro, ci racconta col suo grugno. Immancabile Porky Pig, Duffy Duck, Willy il Coyote e.. resta solo a voi scoprire quali altri personaggi vi attendono da Analemma.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • Real Bodies: a Roma la mostra scopri il corpo umano

      • dal 8 aprile al 9 luglio 2017
      • Guido Reni District
    • La Casa delle Farfalle Roma

      • dal 25 marzo al 4 giugno 2017
      • La Casa delle Farfalle Roma
    • Le opere di Botero in mostra a Roma

      • dal 5 maggio al 27 agosto 2017
      • Complesso del Vittoriano

    I più visti

    • Real Bodies: a Roma la mostra scopri il corpo umano

      • dal 8 aprile al 9 luglio 2017
      • Guido Reni District
    • La Casa delle Farfalle Roma

      • dal 25 marzo al 4 giugno 2017
      • La Casa delle Farfalle Roma
    • Le opere di Botero in mostra a Roma

      • dal 5 maggio al 27 agosto 2017
      • Complesso del Vittoriano
    • Basquiat a Roma, la mostra al Chiostro del Bramante

      • dal 24 marzo al 2 luglio 2017
      • Chiostro del Bramante
    Torna su
    RomaToday è in caricamento