Irene Barberis "A response to sol lewitt's italian studios", la mostra a Tibaldi Arte Contemporanea

Irene Barberis: A Response to Sol LeWitt’s Italian Studios

In questa mostra esclusiva, la prima in assoluto a Roma, Tibaldi Arte Contemporanea presenta una mostra-riflesso tra Irene Barberis e gli spazi creativi del celebre artista concettuale americano Sol LeWitt. Barberis è la prima artista a livello mondiale che ha potuto confrontarsi in un dialogo creativo nei luoghi Italiani dove LeWitt meditava e creava a passo con la musica.

Irene Barberis è un’artista australiana/inglese. Incontra Sol LeWitt nel 1974. La loro amicizia dura 30 anni fino alla sua morte dell’artista americano nel 2007. Irene ha avuto il privilegio di lavorare nello studio di LeWitt a Chester negli Stati Uniti vivendo gli spazi e i processi di creazione, investigando le confuenze tra i loro rispettivi lavori. In questa mostra personale romana Barberis ci mostra delle impressioni/reazioni agli studi Italiani di LeWitt a Spoleto e Praiano. Con materiali limitatissimi e poco tempo a disposizione la nostra artista ha costruito un linguaggio di scambio fatto di varie intersezioni concettuali di “forme nelle forme” e “frasi di colore”, con incluse le annotazioni del processo di formazione concettuale.

L’ouvre dell'artista australiana si distingue per le sue provocazioni usando la potenza metafisica del colore e l'uso di materiali legati allo sviluppo tecnologico, plastiche varie, leghe sintetiche, e nuove forme di illuminazione. Barberis è una pittrice che crea installazioni e presentazioni new media con un occhio attento per l'elemento performativo e coreografico: è importante notare che il lavoro artistico di Irene proviene in principio dalla danza. Il movimento e il colore si fondono in ciò che lei chiama psicocoreografia.
Barberis è un’artista che si muove a livello globale e la sua arte rispecchia le problematiche e le possibilità più uniche della contemporaneità ricordando l’interpretazione di Heidegger dove l’essenza della tecnologia non è propriamente la techne inerente alla pura oggettività ma qualcosa di più intimo all’uomo in quanto tale.

Location: TIBALDI ARTE CONTEMPORANEA Roma, via Panfilo Castaldi, 18
Orario apertura: dal martedì al sabato h 16:30 – 20:00
Opening: lunedì 20 gennaio 2019 h 18:00
Curatore: Milos Zahradka Maiorana
www.tibaldiartecontemporanea.com
Facebook: Tibaldi Arte Contemporanea
Instagram: tibaldiarte
mailto:info.tibaldiartecontemporanea@gmail.com
Per contatti:
Roberto Liotti +39.3475745385 mailto:robertoliotti66@gmail.com
Roberto Tibaldi +39.3663070234 mailto:r.s.tibaldi@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • I Love Lego, la mostra a Natale nella Capitale

    • dal 24 dicembre 2019 al 19 aprile 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • Frida Kahlo "Il caos dentro", la mostra-evento a Roma

    • dal 12 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • SET - Spazio Eventi Tirso
  • Impressionisti segreti, la mostra a Roma

    • dal 6 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Palazzo Bonaparte

I più visti

  • I Love Lego, la mostra a Natale nella Capitale

    • dal 24 dicembre 2019 al 19 aprile 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • Frida Kahlo "Il caos dentro", la mostra-evento a Roma

    • dal 12 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • SET - Spazio Eventi Tirso
  • Impressionisti segreti, la mostra a Roma

    • dal 6 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • "Canova. Eterna Bellezza", mostra a Palazzo Braschi

    • dal 9 ottobre 2019 al 15 marzo 2020
    • Palazzo Braschi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento