In tre al Teatro Fara Nume

La Nave dei Folli, compagnia tiburtina guidata dal regista Marco Bonamoneta, porta in scena In Tre, testo originale di Carlo Selmi, drammaturgo e regista della compagnia S.P.Q.M. di Roma. I due sono alla terza collaborazione, nata per stima reciproca e consolidatasi con il successo dello spettacolo

L’odore delle donne.
Manfredi (Renato Mucciarelli), casalingo tuttofare con qualche fantasma ingombrante, si stacca dalla famiglia borghese e sceglie di vivere in un appartamento a Roma con due coinquiline: Ninfa (Antonella Eletti), vicedirettrice di banca emotivamente fragile, e Lara (Daniela Alessandrini), insegnante d’inglese con la voglia di vivere senza pensieri. Insieme creano una famiglia in cui Manfredi sceglie di ribaltare i ruoli, così le donne portano a casa i soldi e l’uomo si occupa di pulire, cucinare e stirare.

Dove li porterà tutto questo?
In Tre è una commedia brillante dai vari sapori, dove non c’è
un messaggio nascosto ma si mostra uno spaccato di vita
moderna, forse non così astratto come si possa pensare. È un
trattato di filosofia della famiglia, nata dall’idea di Carlo
Selmi che «un’unione in tre dura più di quella a due».
Le emozioni vengono amplificate dall’uso della musica; il
regista prepara e accompagna il pubblico, facendo sì che sia
proprio questa il filo conduttore della storia, aiutando lo
spettatore a sentirsi coinvolto nelle vite dei personaggi,
carattere distintivo e punto di forza della Nave dei Folli.

Altra caratteristica è la presenza di una coreografia, atta a trasmettere in maniera diversa quei sentimenti che percorrono tutta la pièce. La coreografa Eleonora Daggiante, che collabora con Marco Bonamoneta dal 2012, insegna agli attori a sfruttare il proprio corpo come strumento per far arrivare l’amaro e la delusione che provocano le diverse vicissitudini della vita da loro vissuta.

In Tre ha debuttato il 7 gennaio 2019 al Teatro Golden di Roma, in occasione della sesta edizione del Festival Forense, dove l’anno scorso la compagnia si è aggiudicata due premi con L’odore delle donne, migliore attore protagonista e miglior spettacolo. Inoltre, è stato già selezionato per partecipare al festival di Cefalù (PA), Cefalù sotto le stelle, dove andrà in scena il 5 aprile 2019.


Alice Berretta

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • L'avaro di Fabio Gravina al Teatro Prati

    • dal 8 novembre al 15 dicembre 2019
    • Teatro Prati

I più visti

  • Christmas Wonderland, un villaggio di Natale internazionale sbarca a Roma

    • dal 20 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • PratiBus District
  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Frida Kahlo "Il caos dentro", la mostra-evento a Roma

    • dal 12 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • SET - Spazio Eventi Tirso
  • Impressionisti segreti, la mostra a Roma

    • dal 6 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento