Impronte di luce: laboratorio per bambini a Technotown

Impronte di luce: laboratorio per bambini a Technotown - Vuoi giocare con noi in un’avventura al limite tra arte e scienza? Cosa si nasconde dietro un nome così strano? Una semplice invenzione di un artista dadaista e surrealista, che come noi amava giocare con la scienza e la tecnologia. In particolare Man Ray ha chiamato rayografia il suo modo di creare immagini con la luce componendo oggetti della vita di tutti i giorni. Nella camera oscura giocherete a creare le nostre opere d’arte

Prenotazione obbligatoria tel. 060608
Durata: 2 ore

Capienza:  max 15  
Target: dagli 8 anni in su 
Costo:
€ 10,00 intero per attività a persone
€ 8,00 ridotto convenzioni
€ 8.00 speciale famiglia (minimo 3 componenti)
€ 6.00 ridottissimo a chi esibisce un biglietto di uno spettacolo di planetario già utilizzato. Il ridottissimo è valido per una sola attività di Technotown (su disponibilità)

Gratuito per diversamente abile e accompagnatore

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • Van Gogh Alive - The Experience: viaggio nelle opere del pittore olandese

      • dal 25 ottobre 2016 al 23 aprile 2017
      • Palazzo degli Esami
    • Sagra del Cartoccio di Pesce

      • dal 18 al 23 aprile 2017
      • Fish Market
    • Real Bodies: a Roma la mostra scopri il corpo umano

      • dal 8 aprile al 9 luglio 2017
      • Guido Reni District

    I più visti

    • Van Gogh Alive - The Experience: viaggio nelle opere del pittore olandese

      • dal 25 ottobre 2016 al 23 aprile 2017
      • Palazzo degli Esami
    • Sagra del Cartoccio di Pesce

      • dal 18 al 23 aprile 2017
      • Fish Market
    • Real Bodies: a Roma la mostra scopri il corpo umano

      • dal 8 aprile al 9 luglio 2017
      • Guido Reni District
    • Artemisia Gentileschi la mostra a Palazzo Braschi

      • dal 30 novembre 2016 al 7 maggio 2017
      • Palazzo Braschi
    Torna su
    RomaToday è in caricamento