Il Quartiere Coppedè. Visita esoterica

Il "Quartiere Coppedè", uno dei luoghi più esoterici di Roma, è un piccolissimo complesso residenziale, progettato nei primi decenni del Novecento dall'architetto fiorentino Gino Coppedè, da cui prende il nome.

Rara isola di originalità architettonica, il "Quartiere" è spesso sconosciuto agli stessi romani, pur rappresentando un unicum artistico nel tessuto urbano della Città Eterna.

Una guida e storica dell'arte vi condurrà attraverso un "viaggio esoterico", nell'atmosfera misteriosa ed impenetrabile di questo luogo "altro", cercando di interpretarne l'incredibile quantità di simboli che racchiude e di svelarne i significati più nascosti che custodisce.

La guida vi fornirà le giuste "chiavi" per accedere ai contenuti "occulti" e alle ragioni più profonde che hanno dato vita a un progetto urbanistico estremamente eclettico, firmato da un uomo, artista visionario e geniale, incredibile architetto e Massone illuminato.


CONTRIBUTO PARTECIPAZIONE VISITA GUIDATA €10 (incluso affitto Radioguide con sistema wireless con microfono trasmettitore senza filo e ricevitori con cuffia per visite guidate + quota sociale 2018 *)

Il pagamento del contributo sarà effettuato sul posto.
I minorenni accompagnati non pagano la visita, ma solo €1 per affitto radioguida, se richiesta.
Comunicare sempre la presenza di minorenni accompagnati.


COME PARTECIPARE: invia la tua richiesta al 388.9273896 (attento al prefisso!) con un Sms / WhatsApp oppure all'indirizzo guide@madeinrome.eu e completa la tua prenotazione.

La prenotazione è obbligatoria e andrà effettuata per ogni partecipante maggiorenne, fino ad esaurimento posti.

La prenotazione è indispensabile per partecipare alla visita guidata, per ricevere conferma e per essere avvisato in caso eccezionale di annullamento o modifica di orario.


APPUNTAMENTO con la guida in Piazza Buenos Aires, davanti alla chiesa argentina. Consigliamo di arrivare con qualche minuto di anticipo.


NOTE DA LEGGERE: per partecipare alle nostre attività è necessario essere soci oppure diventarlo, compilando un semplice modulo, nel rispetto del nostro Statuto (pubblicato qui www.madeinrome.eu) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

*La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l'associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

Quota sociale e contributi di partecipazione, insieme alle donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un'associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci. Tutte le nostre attività sono condotte da soci collaboratori volontari estremamente qualificati: docenti, ricercatori, storici dell'arte, archeologi e guide turistiche abilitate.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • La luna sul Colosseo 2019 - il sogno del gladiatore

    • dal 20 maggio 2019 al 6 gennaio 2020
    • COLOSSEO
  • Welcome to Rome

    • dal 22 luglio al 31 dicembre 2019
    • Cinema Augustus
  • Alla Scoperta del Colosseo: visita guidata e attività didattica per bambini

    • 28 dicembre 2019
    • Colosseo

I più visti

  • Christmas Wonderland, un villaggio di Natale internazionale sbarca a Roma

    • dal 20 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • PratiBus District
  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Frida Kahlo "Il caos dentro", la mostra-evento a Roma

    • dal 12 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • SET - Spazio Eventi Tirso
  • Impressionisti segreti, la mostra a Roma

    • dal 6 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento