Il capolavoro sconosciuto

IL CAPOLAVORO SCONOSCIUTO
di Honoré de Balzac
con Andrea Salierno, Ivo Randaccio e Dalila Reas
regia Sofia Pelczer
adattamento Maddalena Mazzocut-Mis e Sofia Pelczer
traduzione di Maddalena Mazzocut-Mis
dal 29 al 31 maggio al Teatro Tordinona, Via degli Acquasparta, 16

Il conflitto tra arte e amore si consuma in un delicato equilibrio tra la prosa e la danza.

Dal 29 al 31 maggio approda al Teatro Tordinona di Roma, dopo essere stato in scena al Teatro Franco Parenti di Milano registrando il tutto esaurito, il bellissimo e visionario adattamento teatrale di Sofia Pelczer e Maddalena Mazzocut-Mis del romanzo di Balzac che racconta l’arte e l’artista.
«Frenhofer c’est moi!» dichiara Paul Cézanne a Émile Bernard, riconoscendosi nella visionaria ricerca dell’assoluta verità del protagonista di Il capolavoro sconosciuto.

Il racconto di Balzac si iscrive nel lungo elenco di opere che ruotano attorno a un ritratto e in questo senso varcano i confini della narrativa per diventare punti di riferimento per gli artisti.
Il Maestro Frenhofer, pittore rinomato per una misteriosa tela su cui lavora da oltre dieci anni, ma che nessuno ha potuto ancora vedere, finisce per chiudersi nell’atelier, intento a realizzare la sua opera perfetta. L’arrivo del giovane e ambizioso allievo Nicolas Poussin e la sua fame di conoscenza scompigliano i processi creativi solitari del Maestro e mettono in crisi la sua poetica.
Balzac ci pone di fronte a una meravigliosa, inquietante e irrisolta indagine sulla creazione artistica e sui suoi travagli, che non cessa di interrogare gli artisti di ogni epoca.

Maddalena Mazzocut-Mis e Sofia Pelczer si confrontano sul rapporto tra l’arte e la realtà, tra la vita e la sua rappresentazione, tra il maestro e l’allievo e tra il pittore e la sua musa.
Il corpo femminile, luogo e fonte d’ispirazione artistica e sensuale, trova radici nel mito di Pigmalione. In scena, una sola attrice impersona la figura ispiratrice di entrambi i pittori portando il femminile alla tragica oggettivazione fisica e depersonificata del manichino.

29 - 30 - 31 maggio ore 21.00
adattamento Maddalena Mazzocut-Mis e Sofia Pelczer
traduzione di Maddalena Mazzocut-Mis
con Andrea Salierno, Ivo Randaccio e Dalila Reas
regia Sofia Pelczer
Scene e costumi Susanna Testa
Organizzazione e Comunicazione Vanja Vasiljević
Assistenti alla regia Silvia Gazzola, Veronica Scarioni e Chiara Piemontese
assistenti alla drammaturgia Veronica Scarioni e Vanja Vasiljević

Teatro Tordinona
Via degli Acquasparta, 16 (Piazza Navona) – 00186 Roma
https://www.facebook.com/tordinona/ http://www.tordinonateatro.it/

info e prenotazioni
cell. 333.3882846 info@teatrosguardoltre.com

tel. 067004932 tordinonateatro1@gmail.com

Biglietti
intero 12 euro/ridotto 7 euro (+3 euro di tessera)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Aladin, il Musical

    • dal 2 ottobre al 1 dicembre 2019
    • Teatro Brancaccio
  • Aladin, il musical geniale al Brancaccio

    • dal 9 ottobre al 1 dicembre 2019
    • Teatro Brancaccio

I più visti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Frida Kahlo "Il caos dentro", la mostra-evento a Roma

    • dal 12 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • SET - Spazio Eventi Tirso
  • "Io vado al Museo", ingressi gratuiti alle Terme di Caracalla

    • Gratis
    • dal 22 marzo al 17 dicembre 2019
    • Terme di Caracalla
  • Tornano le aperture notturne ai Musei Vaticani

    • dal 26 aprile al 25 ottobre 2019
    • Musei Vaticani
Torna su
RomaToday è in caricamento