Cambiate aria! Venite al Game Fair

Sport, tradizioni, cani, cavalli, giochi en plein air. Slogan della ventiduesima edizione, che si svolge nella tenuta Spinicci di Tarquinia, da venerdì 1 a domenica 3 giugno, è "Passione ed Emozione"

Torna come ogni anno il Game Fair, la più grande fiera evento campestre italiana. Slogan della ventiduesima edizione, che si svolge nella tenuta Spinicci di Tarquinia, da venerdì 1 a domenica 3 giugno, è “Passione ed Emozione”, parole che invitano tutti a questa grande festa.

Il Game Fair può essere una grande-piccola vacanza per tutta la famiglia, a cui dedicare un intero giorno, o anche di più, per non perdere neanche uno degli spettacoli e dei momenti interattivi che offre.
Ecco una breve sintesi di tutto quello che si può vivere durante i tre giorni della manifestazione.

Nel ring principale si può assistere alle numerose evoluzioni di cavalli e carrozze, dei gruppi di butteri, dei cavalli tolfetani. Inoltre, lo strabiliante spettacolo dei falconieri (per il quinto anno consecutivo, il Game Fair ospita il gruppo de “I Falconieri del Re”) e le corse dei levrieri. Di particolare attrazione folcloristica le attività tradizionali dei Butteri, di casa in terra di Maremma, con le loro le tradizioni rurali.

È presente un villaggio espositivo dedicato esclusivamente al cavallo e anche quest’anno ci sarà la Borsa del cavallo, con la partecipazione di numerosi allevatori. Presenti anche i chioccolatori, in grado di riprodurre i richiami a voce di quasi tutte le specie di uccelli. Il ring dei cani, posto al centro del villaggio, ospita le sfilate di diverse razze, prove di agility, di ricerca persone, di obbedience. Inoltre, esibizioni cinofile legate al mondo venatorio, rassegne di cani da ferma e segugi con premiazioni e tanto altro ancora. Nell’area di tiro, tre volte al giorno si tengono le esibizioni di tiro al piattello, spettacolo fra i più seguiti del Game Fair.

A partire da questa edizione, il Game Fair ospita l’Outdoor Country, un concetto sotto il quale si ritrovano numerose attività. Appuntamenti da non perdere, le linee di tiro dedicate soprattutto al piattello, ma anche al tiro a palla su sagoma mobile, con armi di replica della tradizione western e con l’arco. Altra novità di quest’anno, il War Game, un evento che riunisce - per la prima volta - softair, paintball e lasertag in un unico campionato italiano.

Spostandoci sul mare, previste esibizioni con cani da recupero, di pesca e immersioni subacquee. È presente un centro diving con piscina per il “battesimo” della subacquea. Inoltre, dimostrazioni di kitesurf, windsurf, kayak sportivo e attrezzato per la pesca e gli aquiloni acrobatici. Per la gioia dei ragazzi, l’Indiana Park, riproposto quest’anno con una struttura ancora più ampia: tre percorsi di diversa difficoltà per mettere alla prova la propria abilità. Infine, il villaggio ospita numerosi stand degli espositori - commerciali e non - di tutte le discipline rappresentate. Immancabile il percorso etnogastronomico, con un villaggio per la vendita di prodotti tipici regionali, punti ristoro e ristoranti a disposizione dei visitatori.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento