Franco Cuomo International Awards, i premiati dell'edizione2019

Foto da Facebook @francocuomoawards

Due Premi alla Carriera: per la Letteratura alla scrittrice Dacia Maraini e per il Giornalismo a Giuseppe Marra, editore del Gruppo Gmc  Adnkronos. Un Premio speciale internazionale all’ex Direttore Generale dell’Unesco Federico Mayor Zaragoza. E riconoscimenti ad altri importanti intellettuali, che rappresentano l’eccellenza nei settori del giornalismo e della saggistica, della letteratura e dell’arte: il vice direttore vicario del Corriere della Sera e direttore del Magazine 7 Barbara Stefanelli,  la scrittrice Chiara Gamberale,  l’imprenditore Brunello Cucinelli,  gli storici  Andrea Graziosi e Giovanni Mario Ceci, l’attore e regista Corrado D’Elia, l’attore Felice Panico, il direttore d’orchestra Gianna Fratta e due grandi esponenti dell’arte contemporanea Michelangelo Galliani e Tito Rossini.

Un award speciale all’artista Luca Maria Patella. Premiati anche Giuseppe Ricci, ChiefRefining& Marketing Officer Eni per le attività in ambito di sostenibilità ambientale portate avanti dal gruppo Eni, il missionario e medico Fra Fiorenzo Priuli,  la Fondazione Carano 4 Children impegnata ad aiutare i bambini in difficoltà e Claudio Manzo per la sua iniziativa solidale a sostegno delle famiglie dei piccoli ricoverati all’Ospedale Bambino Gesù. 

Sono questi i vincitori della VI Edizione del  Franco Cuomo International Award, il premio intitolato allo scrittore, giornalista e drammaturgo scomparso nel 2007, che si tiene su iniziativa dell’Associazione Il Meglio della Puglia con il Patrocinio di: Senato della Repubblica, Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo,European Center for Peace and Development (ECPD) e Comune di San Severo.Un riconoscimento che si propone di valorizzare nuove forme di espressione culturale, sociale e umana nel segno dell'opera di Cuomo, intellettuale sensibile e raffinato che sapeva analizzare l’agire umano e il mondo da molteplici punti di vista e che ha raccontato il suo tempo, attraverso la cronaca, la storia, i suoi romanzi e le sue pièce teatrali.

La cerimonia di premiazione

La cerimonia si terrà mercoledì 4 dicembre 2019 alle ore 16.00 nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani a Roma (Via della Dogana Vecchia, 29). Introdurrà la senatrice Assuntela Messina, segretario della 13ª Commissione permanente (Territorio, ambiente, beni ambientali) e membro della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani.  Presenterà la manifestazione il giornalista Giampiero Marrazzo.

L'elenco dei premiati

Premio alla carriera per la Letteratura

A Dacia Maraini per la sua straordinaria, incessante e appassionata attività di scrittrice, poetessa, saggista, drammaturga e sceneggiatrice e per l’impegno civile e sociale che ha sempre profuso da intellettuale sensibile e attenta ai cambiamenti in atto nel mondo.

Premio alla carriera per il Giornalismo

Al cavaliere del lavoro Giuseppe Marra, imprenditore che si è sempre rivelato in grado di interpretare le sfide del futuro, per aver dato vita al gruppo editoriale Gmc  Adnkronos, che è un polo multimediale tra i più importanti e all’avanguardia in Italia nel settore della comunicazione e dell’informazione, e il cui motore e cuore pulsante è costituito dall’agenzia di stampa, che da oltre 50 anni produce notizie con obiettività e autorevolezza, avvalendosi dei  canali di diffusione più innovativi e degli strumenti tecnologici più all’avanguardia: web, radio, tv satellitare, analogica e digitale, outdoor tv, citizenjournalism e sistemi di interazione con gli utenti.

Sezione Letteratura

A Chiara Gamberale, scrittrice amatissima che ha saputo distinguersi  per la particolare capacità di dare voce  ai sentimenti e alle emozioni  delle donne,  di cui ha saputo raccontare con rara sensibilità  e un linguaggio nuovo  e alto l’universo interiore,  i loro sogni, le loro fragilità, i loro dolori, ma anche le speranze, il coraggio e la forza, per il suo ultimo romanzo, “L’Isola dell'abbandono” (Feltrinelli) , che narra delle  “trasformazioni che avvengono in noi quando la vita ci chiama a scegliere e non ci consente più di giocare a nascondino con noi stessi”, quando ci innamoriamo, quando perdiamo qualcuno che ci è caro o quando ci nasce un figlio.

Sezione Teatro

All’imprenditore  Brunello Cucinelli, per l’ appassionato impegno etico ed estetico che ha profuso nel promuovere la Bellezza in tutte le sue declinazioni culturali e in particolare per aver trasformato il suo borgo di Solomeo in un laboratorio di creatività e in un nuovo e stimolante punto di riferimento per il mondo dello spettacolo italiano.
 All’attore e regista Corrado d’Elia  per la straordinaria cifra poetica dei suoi spettacoli, delle sue regie e per aver portato in scena in questi in anni il Cyrano di Bergerac in numerosi e prestigiosi teatri del nostro paese nella storica traduzione di Franco Cuomo, di cui ha saputo cogliere e valorizzare la magia, la suggestione e la modernità.

Sezione Saggistica

Al professore  Andrea Graziosi   per la sua importante e intensa attività di ricerca storica e in particolare per la sua ultima opera “Il futuro contro”, dedicata alla crisi in atto in Occidente e in particolare in Italia.
Al professore Giovanni Mario Ceci,  per i suoi  importanti studi sul fascismo, la storia della politica italiana durante la guerra fredda e sul terrorismo  e i suoi saggi, tra cui  “Renzo De Felice storico della politica” (Rubbettino, 2008); “Moro e il PCI. La strategia dell’attenzione e il dibattito politico italiano, 1967-1969” (Carocci, 2013); “Il terrorismo italiano. Storia di un dibattito” (Carocci, 2013)

Sezione Arte

A Tito Rossini, pittore nato a Formia per l originalità della cifra pittorica e lo straordinario lirismo metafisico.
A Michelangelo Galliani  per la sua originale produzione scultorea e per la speciale sensibilità con cui sperimenta nuove modalità espressive.

Premi speciali internazionali Franco Cuomo   Ecpd – Università della Pace Nazioni Unite a Federico Mayor Zaragoza , ex direttore generale dell’Unesco, presidente della Fondazione per la Cultura della Pace e membro onorario della  International Decade for the Promotion of a Culture of Peace and Non-Violence for the Children of the Worlde della  Académie de la Paix  e a Padre Fra Fiorenzo Priuli, medico in Africa e missionario, animatore straordinario dell'ospedale di Tanguieta in Benin.

Premi speciali  sono assegnati dalla Presidenza del Franco Cuomo International Award e dall’Associazione Il Meglio della Puglia, main sponsor dell’iniziativa.

Per la Musica a  Gianna Fratta, cavaliere della Repubblica Italiana,  grande talento italiano, pupilla del grande direttore russo Yuri Ahronovitch. impegnata dal suo debutto avvenuto nel 1998 a dirigere in molti casi come prima donna importanti orchestre, dai  Berliner Symphoniker all’ Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, a quella del  Teatro Petruzzelli, alla Royal Academy di Londra, solo per citarne alcune.

Per  il Teatro Giovani  un award speciale è andato a Felice Panico,  regista autore e attore,  che ha realizzato spettacoli  per molti teatri stabili e collaborato ai più alti livelli con registi, compagnie e produzioni nazionali nonostante la  ancora giovane età.
Per l’Ambiente e  la sostenibilità a Giuseppe Ricci, numero 2 di Eni per aver sostenuto i progetti di Venezia e Gela delle bioraffinerie
Per la Solidarietà: a Claudio Manzo dell'associazione Per Mano che si occupa di ospitare le famiglie dei bambini malati oncologici in cura al  Bambin Gesù, in residenze speciali, che sono anche luoghi sommessi di arte; e alla  Carano 4 Foundation, che si occupa a livello internazionale di aiutare i bambini in difficoltà, in particolare minori orfani o rifugiati o abbandonati utilizzando lo strumento dell’arte.

Per la i Linguaggi della poesia  a Luca Maria Patella, tra gli artisti e gli intellettuali italiani più importanti e noti sulla scena culturale nazionale e internazionale,  attivo fin dagli anni  Sessanta  su un ampio spettro di ricerche sperimentali e, tra i primi a utilizzare la multimedialità. Già insignito del Franco Cuomo International Award per l’arte nel 2015, viene premiato in questa edizione per la poesia, la narrativa e la saggistica.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Christmas Wonderland, un villaggio di Natale internazionale sbarca a Roma

    • dal 20 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • PratiBus District
  • Il Castello di Babbo Natale, la Lapponia a mezz'ora da Roma

    • Gratis
    • dal 7 al 22 dicembre 2019
    • Castello Savelli
  • Coca-Cola Christmas Village: l'iconico truck rosso si ferma a Roma

    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • Galleria Commerciale Porta di Roma

I più visti

  • Christmas Wonderland, un villaggio di Natale internazionale sbarca a Roma

    • dal 20 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • PratiBus District
  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Frida Kahlo "Il caos dentro", la mostra-evento a Roma

    • dal 12 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • SET - Spazio Eventi Tirso
  • Impressionisti segreti, la mostra a Roma

    • dal 6 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento