Festa della Repubblica: tornano le Frecce Tricolori ai Fori Imperiali

Dopo due edizioni dimesse la tradizionale 'parata' in programma il 2 giugno ai Fori Imperiali sarà impreziosita dall'esibizione delle Frecce Tricolori

Alla Festa della Repubblica tornano le Frecce Tricolori. Lunedì 2 giugno ai Fori Imperiali si celebra la principale festa nazionale civile italiana. Dopo due edizioni dimesse la tradizionale 'parata' in programma ai Fori Imperiali sarà impreziosita dall’esibizione delle Frecce Tricolori. Il sorvolo della pattuglia acrobatica dell'Aeronautica militare, che l'anno scorso era stato tolto dal programma della manifestazione, è previsto in due momenti, all"Alzabandiera' per la deposizione della corona all'Altare della Patria alla presenza del presidente della Repubblica e delle massime autorità istituzionali, poi a conclusione dell'evento sui cieli dei Fori Imperiali.

IL CENTENARIO DELLA GRANDE GUERRA - Sul tema "le Forze armate celebrano la Festa della Repubblica", si commemora quest'anno il centenario della Grande Guerra e la Presidenza italiana del Consiglio dell'Unione Europea. Apre la sfilata la banda dei carabinieri, mentre la chiusura è affidata alla fanfara dei Bersaglieri. 

LA PARATA - Organizzata in sette settori, come lo scorso anno, la tradizionale 'parata' ai Fori non vedrà la partecipazione di mezzi e reparti a cavallo. Sfileranno in apertura le bandiere di guerra delle forze armate e della Guardia di Finanza, seguite dai gonfaloni delle regioni, e dai labari delle associazioni combattentistiche e d'arma. 

UN TUFFO NELLA STORIA - Nel primo settore saranno presenti in uniforme storica della 1° Guerra Mondiale una compagnia dell'Esercito, della Marina, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana. In questo settore sfileranno tre mezzi storici.

LA SFILATA MILITARE - Gli altri settori ripercorrono lo stesso schema dello scorso anno : 2° settore Esercito, 3° settore Marina, 4° settore Aeronautica, 5° settore Carabinieri, 6° settore Corpi militari e ausiliari dello Stato (Guardia di finanza, Corpo Militare della Cri/Sovrano Ordine di Malta (Smom), Infermiere Volontarie Croce Rossa Italiana e compagnia dei rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma.

CHIUDONO I BERSAGLIERI - Nel 7° settore sfileranno Corpi armati e non dello stato (Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria Corpo Forestale, Vigili del fuoco; Servizio civile nazionale, Compagnia Polizia Roma Capitale, Protezione civile ). Chiuderanno la sfilata la fanfara dei bersaglieri e una compagnia di bersaglieri che sfilerà di corsa davanti alle massime cariche dello Stato.

COSTO INVARIATO - Saranno 3.500 gli uomini delle forze armate, dei corpi armati e non armati e dei corpi ausiliari dello Stato, impiegati nella parata che celebra la Repubblica. Un numero leggermente superiore a quello dello scorso anno. Rimane invariato, invece, rispetto alla passata edizione, il costo totale della manifestazione, circa 1,9 milioni di euro.

AMPIO RISALTO ALLE MISSIONI ALL’ESTERO - Non saranno presenti rappresentanze internazionali allo scopo di dare maggiore risalto alle organizzazioni (Onu, Nato e Ue) sotto l'egida delle quali l'Italia partecipa alle missioni all'estero. In particolar modo, in occasione del semestre italiano di presidenza europea, nel primo settore sono presenti le bandiere di tutte le missioni dell'Unione Europea a cui l'Italia partecipa. 

IL PROGRAMMA

09.15 - Altare della Patria. Deposizione di una corona di alloro sulla Tomba del Milite Ignoto.

10.00 - Sfilata Militare ai Fori Imperiali.

Dalle 15.00 alle ore 19.00 - Apertura al pubblico dei Giardini del Palazzo del Quirinale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Nei prossimi tre anni 1 miliardo e 100 milioni per Roma: Raggi annuncia investimenti

  • Politica

    Roma lercia, muri di immondizia per le strade: gli operatori Ama raccolgono rifiuti a mano

  • Cronaca

    Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 18 novembre

  • Incidenti stradali

    Pedoni investiti a Roma: continua la serie di incidenti, tre feriti gravi in un giorno

I più letti della settimana

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

  • Violenza choc alla Romanina: in due molestano ragazza e picchiano la madre disabile

Torna su
RomaToday è in caricamento