Vivi Bistrot, picnic bioviziosi e cene sotto le stelle nel parco di Villa Pamphili

Entra nel vivo l'estate di Vivi. Aperitivi al tramonto, picnic signature e romantiche cene estive immersi nel verde della villa romana

ViVi, collezione di cinque locali che si distinguono per la proposta di una cucina sana e gustosa, “Healthy Everyday”, ha dato il via alle serate estive e alle cene sotto le stelle a Villa Pamphili da venerdì 29 maggio.

Immerso nel sereno silenzio della sconfinata villa, il ristorante ViVi – Villa Pamphili nella sua veste serale ha un fascino unico, illuminato da romantiche lucine e con i tavoli en plein air per trascorrere serate estive sotto un cielo stellato. Aperitivi al tramonto, cene e dopo cena sono l’ideale per gli amanti del gusto e della cucina biologica che vogliono perdere lo sguardo nei larghi spazi del parco ascoltando il rumore delle cicale e assaporando i cocktail e i piatti bioviziosi di ViVi, con la sensazione di sentirsi in vacanza pur essendo nel cuore di Roma.

In attesa di inaugurare la stagione dello yoga a Villa Pamphili, le lezioni gratuite all’aria aperta offerte da ViVi, ci si potrà godere la brezza del parco sorseggiando un cocktail o un mocktail firmato dalla Head Bartender di ViVi Sara Paternesi o godendosi una cena in un’atmosfera senza eguali.

L’aperò si trasforma in un viaggio nel gusto ogni mercoledì a partire dal 24 giugno: tornano infatti gli “Aperitivi dal mondo” che ogni settimana propongono al costo di 15 euro un cocktail abbinato ad assaggi di cucine internazionali. Ogni volta ci si troverà in un paese diverso, tra Thailandia, Messico, Indonesia, Ecuador, Cina e Marocco.

Di giorno, ViVi continua a proporre i suoi picnic signature: per un pranzo biovizioso o una golosa pausa relax all’ombra dei pini è possibile infatti ordinare online la propria food box, realizzata in materiale interamente compostabile, e affittare anche il telo e il cesto di vimini. Grazie all’ordine tramite il sito di ViVi non ci sarà bisogno di fare la fila una volta arrivati, ma semplicemente ritirare la propria food box e scegliere l’angolo preferito dove riposarsi. E per consigli sulle location migliori, non si può non chiedere al team di ViVi, veri e propri “artisti del picnic”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la riapertura della sede di ViVi – Palazzo Braschi, a Piazza Navona, le rivoluzionarie carni plant based arrivano anche nel centro di Roma: i bocconcini di pollo e gli hamburger a base vegetale di nuova generazione (soia non ogm e piselli), interamente prodotti da aziende italiane, sono un’alternativa alla carne secondo le regole del clean food. Da sempre attente all’impatto sull’ambiente della loro attività, Daniela Gazzini e Cristina Cattaneo, fondatrici di ViVi, hanno scoperto questi innovativi prodotti che riproducono il sapore della carne animale. Le carni plant based sono ricavate da ingredienti provenienti esclusivamente dal mondo vegetale, attraverso i quali si crea un mix di farine ad alta concentrazione proteica. Da queste farine si ottiene una fibra che per tessuto e sapidità è simile alla carne e grazie all’aggiunta di spezie, aromi e condimenti, tutti di origine naturale e vegetale, il risultato è un alimento che ha sapore e consistenza di carne animale, ma con una sostenibilità ambientale di gran lunga maggiore.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma 6 nuovi casi: positivi anche due senza fissa dimora. Nel Lazio 841 gli attuali contagi

Torna su
RomaToday è in caricamento