VIDEO | Da Giustina le pizzette “più buone di Roma”

Vincitore del contest #aromacipiace lanciato da Roma Today, Alberta Fascetti racconta il successo delle pizzette inventate dalla nonna più di 30 anni fa

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Da Giustina ad Alberta. Un passaggio di consegne che, però, ad occhi e palato dei clienti non si percepisce affatto. Con il ricordo di quella donna dolce e di carattere, che oggi rivive nello sguardo e nelle gesta della nipote. In viale della Primavera, a Centocelle, dal 1987 “Le pizzette di Giustina” sbaragliano la concorrenza. E non è affatto un caso che, intorno alle 15 del pomeriggio in orario di chiusura pomeridiana, ci siano ancora clienti che cercano di entrare nel locale per accaparrarsi una pizzetta: “Una istituzione per il quartiere - spiega un ragazzo in attesa della sua ordinazione - da quando l’ho provata non ho più smesso di venire qui”.

E sono in tanti a pensarla così, visto che “Le pizzette di Giustina” si è guadagnata il titolo di migliore pizzeria al taglio di Roma con ben 3044 voti tra i lettori di Roma Today che hanno partecipato al contest #aromacipiace.  Il 28% delle oltre 6200 preferenze espresse nelle quattro settimane di “gara”. "Per me una grande soddisfazione e anche nonna sarebbe stata molto contenta - racconta Alberta Fascetti, titolare dell’attività di famiglia -. Il mio unico rammarico è di non aver lavorato tanto con lei, venivo qui da bambina ogni tanto a dargli una mano. Ma solo quando lei è venuta a mancare, nel 2001, ho preso in mano l’attività perché non volevo che chiudesse dopo tutti i sacrifici che nonna aveva fatto. Ed eccomi qui, a mandare avanti il suo nome, con la stessa passione, mantenendo la stessa qualità della pizza”.

Cosa la rende unica? Tanto per cominciare la forma: tonda. Un impasto particolare che la rende più croccante e prodotti freschi acquistati ogni giorno. “Sono pizzette espresse - continua Alberta -, così sono sempre gustose. Senza svelare ulteriori segreti che restano con me”. Tipo uno particolare salsa a base di tonno, poi replicata anche al gusto di gamberetti, inventata proprio da Giustina molti anni fa. “In tanti hanno provato a copiarla ma non ci sono riusciti - racconta Monica, dipendente dal 1992 -, Giustina era unica, una donna amabile che mi ha insegnato tanto”.

E solo quando il banco è davvero vuoto, i clienti si arrendono. Ma solo fino alle 16:30, quando “Le pizzette di Giustina” riapre le porte per offrire al suo pezzetto di Centocelle un’esperienza. Di gusto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    VIDEO | Ecco chi erano gli "Intoccabili" del Tufello: i nomi degli arrestati

  • Politica

    VIDEO | Ex Penicillina, aggressione in diretta alla troupe della Rai di Storie Italiane

  • Cronaca

    Rissa sulla Roma Lido: ferita una donna. Il video fa il giro del web

  • Politica

    Referendum Atac, l'appello di Verdone: "Invito tutti a votare. Non si può andare avanti così"

Torna su
RomaToday è in caricamento