Santo Trastevere cambia e da Bistrot diventa Ristorante

Nel cuore di Trastevere, tra piazza Sant’Egidio e piazza San Cosimato, c'è Santo Trastevere un ristorante - cocktail bar dal respiro internazionale e dal design moderno. Un’ex officina di 120 metri quadri che, grazie anche a opere di street art, conserva il carattere post industriale seppure ingentilito dalla presenza di pareti di legno e piante. Circa 50 i coperti tra tavoli, sedute alte, bancone e tavolo sociale. Per la bella stagione è previsto l’ampliamento dei posti a disposizione con un dehors esterno.

La cucina di Santo è affidata all’estro e alla tecnica dello chef Edoardo Meuti, 33 anni, con precedenti lavorativi al Rossini dell’Hotel Quirinale e al ristorante Quinzi & Gabrielli. Ilaria Sbal è la bartender che vanta esperienza internazionale al fianco di grandi chef ed è esperta di abbinamento tra cocktail e cibo. Responsabile di sala è Luca Gallo che, dopo anni nell’hôtellerie di lusso, ha scelto di misurarsi con una nuova sfida.

Santo Trastevere accoglie i suoi ospiti dall’aperitivo al dopo cena. La serata inizia con i “cicchetti” abbinati ai drink, a cena il menù è alla carta; da maggio apertura domenicale per il brunch. Alla base dei piatti solo ingredienti freschi e di qualità garantita, selezionati con cura presso fornitori di fiducia: dal pane del forno Roscioli ai pregiati prodotti Selecta. Il giovedì invece è la serata Super Santo, con dj set dopo cena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spazio anche all’arte con vernissage, mostre e installazioni temporanee; sono inoltre ospitate regolarmente le creazioni di Giorgio Bartocci street artist poco convenzionale. La sua pittura è generata dall’istinto, da movimenti fluidi che accompagnano lo sguardo in una sorta di danza che innesca la sensazione di trovarsi all’interno di un ciclo vitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento