La prima pizza "post-Covid": 5 posti dove mangiarla a Roma

Dalla tradizionale pizza romana, bassa e scrocchiarella, a quella realizzata con le trebbie di birra. I consigli di RomaToday per ripartire con la pizza giusta

Foto Pixabay

E' stata tra i cibi più preparati in casa durante il lockdown, con lievito e farina andati a ruba nei supermercati. Tra i prodotti più ordinati a domicilio durante l'emergenza sanitaria. E, ora che pizzerie e ristoranti hanno riaperto, sono tanti i romani che desiderano mangiare una buona pizza, finalmente senza dover impastare, lievitare, infornare.

Qualcuno già ha osato, altri aspettano di giocarsi al meglio questa carta, tornando nella pizzeria del cuore o sperimentando nuove pizze senza rischiare delusioni e, ovviamente, in totale sicurezza.

Per questo RomaToday ha selezionato 5 pizzerie a Roma per ripartire con la pizza giusta...

A Rota a Tor Pignattara

pizza A Rota-3

Foto da Facebook @arota

Una pizza romana che segue fedelmente la tradizione, ma che si contraddistingue per la scelta della materia prima, per lo studio dell'impasto, per la passione con cui viene preparata dal giovane pizzaiolo Sami El Sabawy (scuola di Gabriele Bonci). A Rota è una novità, aperta prima del lockdown in zona Tor Pignattara, divenuta presto punto di riferimento per gli amanti della pizza anche nei quartieri limitrofi, dal Pigneto alla Tuscolana. Pizze farcite, pizze ripiene, tutte da provare (anche d'asporto).

L'impasto con trebbie di birra di Queen Makeda

Una pizza il cui impasto è realizzato con le trebbie della birra. Questa la proposta diversa dal solito, da provare in zona San Saba. E' la pizza di Queen Makeda Grand Pub. Variegata la proposta in menù, passando dalle proposte più fresche ed essenziali come la "Fior di latte e Datterini" con fior di latte, datterini alla brace e salsa al basilico o le più sperimentali come la "Salmone e panna acida" con salmone marinato, panna acida, songino e limone alla griglia. Fiore all’occhiello del Queen Makeda Grand Pub è il Bamboo Garden, circondato da piante di bamboo e arricchito da murales: un giardino privato per immergersi nelle atmosfere cosmopolite del locale e per godere di un’atmosfera tropicale nel centro di Roma.

Una pizza in giardino (con i bambini)

Manforte Food-2

Un ampio spazio, per organizzare una piacevole "pizza e birra" in sicurezza, all'esterno, anche con i bambini. E' la proposta di Manforte, Food&Garden per famiglie a Talenti, che propone una pizza con impasto a prolungata lievitazione naturale, cotta in teglia sulla brace in uno speciale forno a legna, che ne garantisce fragranza e croccantezza. Tra le rosse troviamo la Bufalina con pomodori pelati, mozzarella di bufala e pomodori ciliegino a crudo e la Mar-forte con pomodori pelati, olive taggiasche, salsa di acciughe e peperoncino, ideale per gli amanti del piccante. Nella versione bianca troviamo l’Apulia con Fior di latte, Pomodori secchi, Olive taggiasche, Burrata e basilico e la Gricia con Fior di latte, guanciale, pepe nero, Pecorino romano.

Le pizze estive di Sbanco

Una certezza quando si parla di pizza buona a Roma è "Sbanco" in zona Appio-Latino. Nota anche per i suoi fritti, questa pizzeria ha riaperto con buonissime intenzioni e un nuovo goloso menù estivo. Tra le prime new entry del mese di giugno c'è la "Pizza Sbrisolona", una versione salata della tipica sbrisolona dolce mantovana. Prosciutto, Provola e Crumble di farina, mandorle, origano, olio extravergine di oliva e pomodorini secchi. Una meta perfetta per chi vuole andare ben oltre la solita pizza.

Le pizzette sfiziose di Amerina

amerina-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diciotto centimetri di pura golosità a lunga lievitazione, conditi nei modi più classici o più creativi. Le pizzette di Amerina sono sbarcate a Campo de' Fiori lo scorso 2 febbraio. Una pizza da passeggio o da sgabello, che si lascia mangiare in qualsiasi occasione, ideale per una pausa pranzo veloce o una cena divertente con amici e famiglia. Un cibo popolare, alla portata di tutti, da sperimentare nel port-lockdown.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento