Il Pastificio Secondi di Torre Maura festeggia 34 anni con un raviolo "limited edition"

Il pastificio di Mauro Secondi spegne 34 candeline. Dal 1985 nel quartiere di Torre Maura, è diventato punto di riferimento nella produzione della pasta artigianale in tutta Roma

Il laboratorio di Mauro Secondi, divenuto un punto di riferimento nella produzione della pasta artigianale in tutta Roma e non solo, il 5 ottobre spegnerà 34 candeline.

Trentaquattro lunghi anni, ricchi di soddisfazioni ma anche di sacrifici, durante i quali Mauro Secondi ha sempre lavorato con grande dedizione (e talento!) per portare avanti la sua arte e per valorizzare il territorio in cui è nato e sempre è voluto rimanere.

Il Pastificio Secondi sorge nel 1985 nel quartiere di Torre Maura, alla periferia est di Roma, precisamente in via della Alzavole. Ed è qui che, ogni giorno, l'artigiano porta avanti la tradizione, strizzando l'occhio anche all'innovazione con continua ricerca, studio, sperimentazione, al fine di offrire al cliente sempre il prodotto migliore. Laddove "migliore" è sinonimo di sano, naturale, di qualità.

Un Raviolo limited edition

E per celebrare degnamente questi 34 anni di attività Mauro Secondi ha scelto di presentare un raviolo inedito, il "34", celebrandolo con appuntamenti ad hoc aperti a esperti del settore e a tutti i suoi clienti.

I prossimi 4 e 5 ottobre, il raviolo 34, ripieno di friggitello fermentato e ricotta di pecora, sarà presentato al pubblico: “Credo sia importante condividere il percorso professionale di questi anni con i miei clienti e con tutti coloro che sono appassionati di pasta e vogliono mettersi in gioco nella preparazione di uno dei prodotti più apprezzati al mondo”, dichiara Mauro Secondi.

Gli eventi per i 34 anni del Pastificio secondi

Per celebrare il genetliaco professionale, il Pastificio Secondi ha programmato una serie di attività rivolte alla stampa ma anche a grandi e piccoli appassionati di pasta artigianale.

Si parte venerdì 4 ottobre con “Mani in pasta” un gioco a coppie, dedicato alla stampa. Un gruppo di giornalisti, supportato dal Maestro Mauro Secondi e dal suo team, dovrà cimentarsi nella realizzazione di un raviolo, partendo dalla scelta delle materie prime e del condimento fino alla cottura. A seguire la degustazione del 34, il raviolo limited edition creato appositamente per rendere omaggio a questa importante ricorrenza.

Sabato 5 ottobre, sarà la volta del laboratorio gratuito per famiglie “Imparando impastando”.  Dalle ore 9.30 alle 10.30 e dalle 11.30 alle 12.30, i bambini accompagnati da un genitore impasteranno le fettuccine e non solo; “Imparando impastando” sarà un’attività ludica e formativa per avvicinare i più piccoli all’arte della pasta e non solo.  Fare la pasta vuol dire, infatti, rievocare la tradizione e unire la famiglia attorno allo stesso tavolo. I posti per il laboratorio “Imparando impastando” sono limitati per partecipare è necessaria la prenotazione.

Ma la giornata non finisce qui. Dalle ore 13.00 alle 14.30 il Pastificio Secondi organizzerà, su prenotazione, un pranzo esclusivo dall’antipasto al dolce dove sarà protagonista la pasta. Il menu si apre con i Ravioli al limone fritti da assaggiare con tre salse diverse: Fonduta di pomodoro alla "Antonio Chiappini", Bisque di gamberi rosa, e Crema di Zucca. A seguire lo Spaghettone trafilato in bronzo aglio, olio e peperoncino, le Conchiglie trafilate in bronzo con ragù dell'orto aromatizzato alla maggiorana ed origano, la Lasagna con ragù di maiale nero, erbe aromatiche (timo, ginepro ed alloro), Calvados e mele verdi. A chiusura la Ricotta con frutta candita e petali di sfoglia. Tutte le erbe aromatiche provengono dall’Orto Urbano del Pastificio Secondi, uno spazio dedicato alla coltivazione di erbe aromatiche, ortaggi, piante rare ma anche di ‘erbacce’ da rivalutare e usare all’interno delle preparazioni.
Al termine del pranzo, dalle ore 15.00 fino al calar del sole, tutti i presenti potranno visitare il Pastificio Secondi e degustare gratuitamente, solo per questa giornata, il raviolo 34.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento