Nuove aperture 2019 a Roma: tra pizzerie, hamburgerie e bakery, gli indirizzi da segnare

I primi mesi del 2019 iniziano alla grande, con tante nuove aperture (interessanti) in giro per la Capitale. Ve ne suggeriamo 9, per tutti i gusti, che vale la pena esplorare

Foto Fornace Stella da @ufficiostampa

Ci siamo, la primavera ormai è alle porte, le giornate si sono allungate, la pioggia (almeno così pare!) sta lasciando spazio al sole e alle temperature più miti. E, allora, quale idea migliore di andare alla scoperta di qualche nuovo ristorantino? Con l’inizio del nuovo anno (o proprio sul finire del 2018), molte saracinesche si sono alzate a Roma, per dare vita a pizzerie, macellerie-hamburgerie, bakery e non solo. Tanti posticini interessanti che vi portiamo subito a conoscere nella Capitale. Iniziamo…

9. Panizzo Romano

‘Il pizzapane farcito come ti pare’, questo il motto di Panizzo Romano che ha inaugurato lo scorso 18 febbraio a Centocelle. Un buchetto per uno spuntino diverso, gustoso, sfizioso. E, oltre al panizzo (farcito come vuoi!) anche lingue di pizza, supplì e tanti fritti e sfizi.
Panizzo Romano, piazza delle Gardenie 24, Roma -  06.94837301

8. Fornace Stella

Fornace Stella(3)_Verdura e Salsiccia-3

Foto da @ufficiostampa

A due passi da piazza Bologna, poco prima di Natale, ha aperto Fornace Stella, pizzeria e ristorante di quartiere. Un posto accogliente, familiare, creativo, un po’ vintage, dove si sta bene e si mangia anche bene. La pizza è firmata da Giancarlo Casa (Mastro Pizzaiolo de La gatta mangiona), ma si possono gustare anche i primi e i secondi della tradizione italiana, lasciandosi uno spazietto per i dolci. Perché? Perché avrete da divertirvi.
Fornace Stella, piazza Lecce 9, Roma - 06 4754 9953

7. Nat

C’è un nuovo ristorantino all’Eur da visitare: è il ristorante Nat che ha aperto lo scorso gennaio a due passi dal famoso laghetto, precisamente in via Stoccolma 7. Un posticino non troppo grande, con tavoli in legno che dà subito l’idea dell’accoglienza, del calore, della famiglia. Una cucina semplice e tanti dolci fatti in casa.
Ristorante Nat, via Stoccolma 7, Roma – 06.35293993

6. Barbieri 23

tre tipologie di selezioni-3

Foto da @ufficiostampa

Se siete alla ricerca di un posto speciale e innovativo, dove l’eccellenza sia di casa, proprio nel cuore di Roma ha aperto Barbieri 23. Un’enoteca, ma anche un laboratorio nato dall’idea dello chef patron Giorgio Baldari che ha scelto di mettere al centro sia il cibo che il vino, per offrire ai suoi ospiti un interessante percorso gustativo, non di quelli che capita di percorrere tutti i giorni. Dove? A due passi dal Teatro di Torre Argentina.
Barbieri 23, via dei Barbieri 23, Roma - 06.68807047 

5. San Giorgio

Poco distante dalla ‘piccola Londra’ di Roma, al quartiere Flaminio, ha da poco aperto il San Giorgio. Un ristorante guidato dallo chef Andrea Viola, con 30-35 coperti circa, per un mangiare semplice e buono proprio nella sua semplicità. Il San Giorgio si presenta come un luogo caldo, dallo stile informale dove i prodotti ittici si incontrano con la migliore cacciagione in una carta che abbraccia terra e mare.
San Giorgio, viale del Vignola 20, Roma – 06.64520871

4. Tbsp 

_KI_6458-3

Foto da @ufficiostampa

Amanti dell’American BBQ, questo è il posto che fa per voi. Tbsp (che sta per The bbq & Smoke Project) ha aperto da pochissimo in via Gallia, nato da un’idea della storica macelleria Galli. Protagonisti gli hamburger (e che hamburger!),  il Pulled Pork, il Pastrami, la New York Strip dry aged, le Ribs all’americana, le Chicken wings e tante altre specialità a stelle e strisce, ma forti di una longeva esperienza italiana. Da provare.
Tbsp, via Gallia 83, Roma – 06.81157225

3. Marigold

Per una colazione speciale, per sentire l’odore del pane, assaggiarlo, comprarlo e portarlo a casa, a due passi da via Ostiense ha aperto Marigoldrestaurant & micro bakery. Aperto tutti i giorni dalle 8 alle 17 (chiuso soltanto il lunedì). Un angolo speciale per gli amanti del pane e dei dolci, ma dove si può anche mangiare, con menù giornalieri e prodotti selezionati, a pranzo dal martedì al venerdì e a cena il venerdì e il sabato.
Marigold-restaurant & micro bakery, via Giovanni da Empoli 37, Roma - 06 87725679

2. La Chiancheria

chiancheria-2

Foto da Facebook @chiancheriagourmetroma

Altro posto interessante per gli amanti della carne ha da poco aperto in via Ostiense: è la Chiancheria. Da ‘Chianchiere’ che, nel dialetto napoletano è il macellaio, l’artigiano del gusto che, partendo dalla materia prima crea prelibatezza. E, in via Ostiense 52, finalmente è possibile vivere questa esperienza dalla Macelleria alla Gastronomia, dalla Gastronomia alla Hamburgheria. Il fiore all’occhiello di questo nuovo locale? Il Chiancamburger. Molto più di un semplice hamburger.
La Chiancheria, via Ostiense 52, Roma - 06.94890461

1. Lievito Madre – Gino Sorbillo

IMG-20190215-WA0008-2

In tanti lo speravano da anni e Gino Sorbillo ha, finalmente, aperto la sua prima pizzeria a Roma, in piazza Augusto Imperatore. Si chiama Lievito Madre – Gino Sorbillo, ha inaugurato lo scorso 19 febbraio e porta ai romani la tipica pizza dei vicoletti di Napoli, una pizza popolare, quella a portafoglio, nelle versioni classiche (margherita, marinara, margherita con bufala) e più creative (c’è anche la pizza Barbie, tutta rosa!).
Lievito Madre – Gino Sorbillo, piazza Augusto Imperatore, Roma

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento