Il sushi di Moku a Ponte Milvio: ecco il nuovo “giardino incantato” di Roma nord

Apre in viale di Tor di Quinto Moku, legno e piante elementi dominanti della location: nel menù cucina fusion dove il sushi la fa da padrone

Moku a Ponte Milvio. Dopo Tiburtina apre nel cuore di Roma Nord Moku Restaurant, il giardino incantato dove gustare i piatti dell’Oriente. 

Moku Ponte Milvio: il giardino incantato giapponese

Non solo sushi. Da Moku a Ponte Milvio cucina giapponese, cinese e tailandese per un menù in grado di soddisfare i gusti di tanti. Il tutto immerso nel verde.  

Moku, in giapponese "albero", nasce infatti con l'idea di ricreare un ambiente esclusivo dove la sensazione è quella di un vero e proprio giardino, dove il legno e le piante sono elementi dominanti. “La ricerca del dettaglio e la nostra attenzione alla cucina – scrivono da Moku Restaurant  - ci permette di garantirvi una qualità su tutti i nostri piatti, una cucina fusion dove il sushi la fa da padrone”. 

L’inaugurazione di Moku a Ponte Milvio

Moku a Ponte Milvio aprirà in viale di Tor di Quinto, 29 dove fino a qualche tempo fa c’era la filiale di una banca. L’inaugurazione, con tanto di degustazione di sushi gratuita e Valeria Marini madrina della serata, è in programma per giovedì 12 settembre alle ore 19. 

Nel frattempo negli oltre 300 metri quadri di Tor di Quinto  proseguono  i lavori per la nascita di Moku: oscurate dai manifesti pubblicitari giganti le tre grandi vetrine e la porta di ingresso. Il nuovo giardino giapponese di Ponte Milvio si svelerà solo la sera dell’inaugurazione. 

Ristoranti etnici a Ponte Milvio

Con Moku apre così l’ennesimo ristorante di cucina etnica a Ponte Milvio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accanto a pizzerie, classici ristoranti italiani con presenze gourmet e ‘trapizzini’, all’ombra della Torretta Valadier - tra tapas, bracerie in grado di portare a tavola piatti giamaicani, serbi e libanesi, i preponderanti sushi di ispirazione giapponese o hawaiana e pure i pokè - il gustoso giro del mondo è quasi compiuto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento