Mercati dei contadini in festa: i sapori della campagna laziale protagonisti da Eataly

Il mercato è da sempre un luogo si scambio per vendere, comprare e svelare nuove realtà produttive legate in primis al territorio. E così Eataly Roma ha deciso di organizzare nelle giornate dell’8 e il 9 febbraio e del 22 e 23 febbraio, Mercato dei Contadini in Festa, un’occasione unica per rendere omaggio alle eccellenze agroalimentari del Lazio. 

I sapori e i profumi della campagna laziale pervaderanno il negozio di Eataly dove sarà allestito un grande e coinvolgente mercato contadino; i clienti potranno trovare tante specialità biologiche di piccoli e virtuosi produttori del territorio.

Mercati dei Contadini in Festa parte all’aperto, nel loggiato di fronte Eataly con una selezione di prelibatezze laziali prevalentemente biologiche e prosegue all’interno del punto vendita, nell’area adibita al mercato dei produttori al piano terra che, per l’occasione, si arricchirà di tante nuove proposte.

Si inizia all'aperto...

Nello spazio esterno ad Eataly si potranno degustare formaggi e latticini, prodotti da forno, pane integrale e di segale, uova e salumi tutti rigorosamente biologici dalla cooperativa Agricoltura Nuova che ha sede all’interno della Riserva Naturale di Decima Malafede. Una realtà agricola ma anche sociale che coinvolge nella sua attività produttiva persone con disabilità.

Produce formaggi, salami e mortadelline Rinascita 78, una cooperativa di Illica, fondata da un gruppo di ragazzi desiderosi di far rinascere il proprio territorio, compreso tra il Parco Nazionale dei Monti Sibillini e il Parco Nazionale dei Monti della Laga. Qui tutti gli animali vengono allevati allo stato semibrado e la trasformazione e lavorazione viene fatta in maniera tradizionale e con metodo biologico.

Davvero speciali i biscotti dell’associazione Agricampo Onlus di Roma che da anni opera nel settore sociale e della salute mentale con progetti di ippoterapia e di Fattoria Sociale rivolti a studenti con disabilità della scuola secondaria di secondo grado. Tra le ultime iniziative in essere Sbilanciamoci, un progetto che offre, ai ragazzi disabili, la possibilità di formarsi come addetto al packaging e alla produzione di biscotti. 

Dall’incontro tra esperti del settore agroalimentare, zootecnico e del turismo nasce Agrodesk, una realtà improntata sul concetto di sicurezza del “buon cibo”, fiducia in chi lo produce e contatto con il territorio. Da loro si potrà acquistare pasta, formaggi, salumi e conserve vegetali bio.

Da Montelibretti arrivano i formaggi e lo yogurt di capra dell’Azienda Agricola Tinte Rosse di Di Marco Alessandro e Tripaldi Carmela. Un’attività zootecnica avviata nel 2010 e che attualmente conta circa 150 capre in lattazione e 100 caprette da rimonta.

Da Mercati dei Contadini in Festa ci sarà l’olio extravergine dell’Azienda Agricola Casasole di Bolsena che produce un olio evo classificabile come “prima spremitura a freddo” e ancora le patate, le cipolle, l’aglio e i legumi biologici dell’Orto di Marziana di Curitti Antonio, una piccola azienda biologica di famiglia che coltiva prodotti semplici e genuini, come una volta. È vocata alla produzione di legumi e farine di farro bio Agri.Sa.Na, azienda dei Monti Reatini che coltiva grani antichi, tra cui il Triticum Dicoccum spelta da cui si ricava una delle migliori paste alimentari. Marmellate, sottoli e olio extravergine sono le specialità di Tre Colli Azienda Agricola Biologica situata sulle fertili colline della Sabina Romana.

Il Lazio è sempre più conosciuto anche per i suoi vini, l’Azienda Vitivinicola Francesca Cardone Donati di Colonna, sarà presente con le sue etichette Doc e Mostoitaliano di Roma con le sue birre realizzate con ingredienti biologici e a km zero in collaborazione con Cooperativa Agricola Nuova.

Si continua dentro Eataly

Nei weekend dell’8 e 9 febbraio e del 22 e 23 febbraio il Mercato dei Produttori del Lazio, presente al piano terra di Eataly, si arricchisce di prodotti biologici e a km zero, incontri ed eventi con i produttori e nuove proposte street food. L’Apicoltura Mielinfiore di Albano Laziale proporrà mieli biologici, propoli e pappa reale; da Agricolonna di San Cesareo si troverà un’offerta variegata di frutta e verdura biologica; pane e prodotti di pasticceria saranno protagonisti da Ivan, il re del pane proveniente da Artena.

L’Azienda Agricola Biologica Casale Nibbi di Amatrice porterà lo stracchino stagionato, le mozzarelle, le scamorze, le ricotte e le caciotte mentre, dalla prima fungaia a km 0 del Lazio, arriveranno i prodotti dell’Azienda Agricola Moretti di Marino.

Eventi, degustazioni e street food

Nel corso di Mercato dei Contadini in Festa si potrà prendere parte ai corsi e alle degustazioni tenute dai piccoli produttori laziali. Sabato 8 febbraio alle 11.30, Ivan Il re del pane terrà un laboratorio sulla preparazione del pane per grandi e piccini e alle 18.00 l’azienda Mielinfiore farà vedere come si preparano i telaini dell'arnia. Si parlerà della coltivazione di funghi con l’azienda Moretti, domenica 9 febbraio alle ore 12.00 e, alle ore 17.30, Agricolonna terrà uno spettacolo in maschera a tema ricette di cavoli.

Le attività riprenderanno sabato 22 febbraio alle 11.30 con il laboratorio sulla preparazione del pane per grandi e piccoli di Ivan, Il re del pane; alle 16.30 Casale Nibbi insegnerà a fare lo yogurt e alle 18.00 l’azienda Mielinfiore dimostrerà come si prepara la cera d'api bio. Domenica 23, alle ore 12.00, Agricolonna replicherà lo spettacolo in maschera a tema ricette di cavoli.

Tante le proposte di street food contadino che si potranno degustare nel corso dei due weekend di Mercati Contadini in Festa dalle ore 10.00 alle 19.00. Tra le stuzzicanti proposte da strada troveremo: il piatto di formaggi, ovoline, ricotta e confetture di mele di Casale Nibbi, le ferratelle con miele di Mielinfiore, le bruschette con salse ai funghi o tartufate di Moretti, il pane e le lingue di pizza di Ivan Il re del pane e la bruschetta con crema di cavolfiore di Agricolonna. 

Inoltre, girovagando da Eataly dalle ore 11.30 alle ore 21.30, si potranno assaggiare le offerte street food di Mozao che preparerà la piadina con ciauscolo, cicoria e scaglie di parmigiano; i fagioli con le cotiche di Salato e Juice Bar ma anche l’arancino con castagne o alla boscaiola da Le Sicilianedde. E ancora le bruschette nella versione semplice, gourmet e con pancetta da Caciocavallo impiccato e la pizza con mortadella insieme a tante altre pizze da Cibaria. Il tutto da abbinare ad un calice di birra del birrificio Matà nel weekend dell’8-9 febbraio e del birrificio Maltovivo in quello del 22 e 23 febbraio. Infine, per salutare l’arrivo del Carnevale, da Fortunato si potrà fare incetta di castagnole, frappe e tante altre dolci bontà.

Il programma giorno per giorno

All’aperto
Sabato 8 e domenica 9 febbraio dalle 9.00 alle 17.00
Sabato 22 e domenica 23 febbraio dalle 9.00 alle 17.00

All’interno 
Sabato 8 e domenica 9 febbraio dalle 10.00 alle 19.00
Sabato 22 e domenica 23 febbraio dalle 10.00 alle 19.00

Street Food Contadino
Sabato 8 e domenica 9 febbraio dalle 11.30 alle 21.30
Sabato 22 e domenica 23 febbraio dalle 11.30 alle 21.30

Per maggiori informazioni e prenotazioni:
eatalyroma@eataly.it
06 90279201

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Pasta Excellence 2020, l'evento che celebra la regina del Made in Italy

    • dal 28 al 30 marzo 2020
    • Centro di alta formazione Coquis by Excellence Academy

I più visti

  • I Love Lego, la mostra a Natale nella Capitale

    • dal 24 dicembre 2019 al 19 aprile 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • Frida Kahlo "Il caos dentro", la mostra-evento a Roma

    • dal 12 ottobre 2019 al 13 aprile 2020
    • SET - Spazio Eventi Tirso
  • Impressionisti segreti, la mostra a Roma

    • dal 6 ottobre 2019 al 3 maggio 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • The Dark Side, Chi ha paura del buio? La mostra al Musja Museo

    • dal 8 ottobre 2019 al 1 maggio 2020
    • Musja Museo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento