Fassangue, la carne (cruda) inebria Centocelle

Siamo andati a provare Fassangue, il regno dei carnivori doc a Centocelle. Una scoperta interessante, una nuova apertura che vale la pena conoscere (ovviamente se siete amanti della carne cruda!)

Foto da Facebook @fassangue

Il Centocelle Food Summer Festfestival enogastronomico che animerà il quartiere fino al 29 luglio - è stata l'occasione per andare alla scoperta di alcune delle più interessanti nuove aperture di Centocelle. Prima tra tutte Fassangue. Un "buchetto" in via delle Palme che, da quando ha alzato la serranda, è diventato il regno dei carnivori in zona. 

Fassangue, un nome che la dice lunga sul messaggio che i creatori di questo format gastronomico vogliono trasmettere e che richiama chiaramente al modo di dire dei ragazzi quando provano attrazione fisica verso una ragazza. Se l'intenzione del locale era, dunque, quella di "provocare" i clienti con la carne cruda, possono dire di aver fatto colpo, perché da Fassangue i tavoli sono quasi sempre pieni.

Fassangue, la bottega di carna cruda a Centocelle

Un localino stretto e lungo, una bottega - come quelle di una volta - con tavoli all'aperto, per viversi al 100 per cento il quartiere periferico di Roma che, da qualche tempo a questa parte, sta cambiando volto proprio grazie al food.

fassangue-2

I tavoli all'aperto di Fassangue, foto da Facebook @fassangue

Iniziamo col dirvi che, se non amate la carne Fassangue non fa per voi. Ma se siete carnivori doc, se andate puntualmente alla ricerca di carne di ottima qualità, tagliata al coltello e servita rigorosamente cruda, Fassangue diverrà il vostro posto del cuore.

Il menu sta tutto in una pagina e vi permette di scegliere tra tartare in pane carasau, carpacci di scottona, dadolate di filetto e sushi di carne, il fiore all'occhiello di Fassangue.

Nigiri (riso, tartare, granella di pistacchio e cipolla caramellata), Uramaki (riso, alga nori, avocado, tartare), Hosomaki (Riso, alga nori, tartare) e, chi non ha le idee chiare o ha voglia di provare più proposte, può anche optare per i succulenti mix di sushi e sashimi (sempre e solo a base di carne). Da Fassangue non mancano, inoltre, i taglieri con selezione attenta di salumi e formaggi, accompagnati da bruschette miste e da un buon calice di vino.

Ma attenzione, perché la vera sorpresa da Fassangue è abbinamento "Tartare-Cocktail". Provate, ad esempio, un aperitivo a base di Nigiri e abbinatelo ad uno Spritz Alpino. Le papille gustative ringrazieranno.

fassangue 1-2

Foto da Facebook @fassangue

Il progetto nato da una macelleria storica di Centocelle

Facciamo un piccolo excursus per raccontarvi che Fassangue è un progetto figlio di una storica istituzione della carne a Centocelle. Ci riferiamo alla Macelleria Caputo di Enzo Caputo, in via delle Palme, gestita dalla figlia Lucia. Proprio lei, insieme a un gruppo di giovani, ha avuto l'idea e il coraggio di lanciarsi in questa nuova avventura di quartiere. La squadra di Fassangue oggi è composta da Lucia Caputo, Marco D’Auria, Fulvio Emanuele e Ramona Rossi, che lavorano quotidianamente con Ciro Rossi e Claudia Boccia i quali (insieme a Marco D'Auria) compongono il cosiddetto team "A fuochi spenti" che gestisce materialmente “Fassangue La Bottega".

Possiamo dire a gran voce che Fassangue è stata la nostra bella scoperta del mese di luglio a Centocelle. E se dovessimo disegnare una mappa enogastronomica del quartiere, la bottega di carne cruda in via delle Palme 76A sarebbe, sicuramente, tra le prime tappe consigliate.

centocelle-9-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento