Dall'occhio di bue alla carbonara, apre Eggs: il bistrot tutto dedicato all'uovo

Dalle uova di gallina a quelle di quaglia e struzzo, passando per caviale e uova di ricci di mare: a Roma arriva Eggs per assaporare tutte le sfumature dell'uovo. Dieci i tipi di carbonara proposti

A Roma apre Eggs, il nuovo bistrot di Trastevere tutto dedicato alle uova. Da Eggs che sorgerà in vicolo del Cedro, 26 - nei locali un tempo di Pianostrada trasferitosi in via delle Zoccolette - potrete assaporare l'uovo in tutte le sue innumerevoli sfumature.

Dalle uova di gallina a quelle di quaglia, non mancheranno nemmeno quelle di struzzo, il caviale o uova di ricci di mare. Scegliere tra cottura e ricette sarà una vera impresa, di quelle gustose e da ripetere più e più volte. Ma non solo format unico, probabilmente vincente e impiattamenti d'impatto: da Eggs a Roma massima attenzione alla qualità dei prodotti. Per le preparazioni e i piatti si useranno solo uova biologiche di tipo 0 di allevamenti selezionati: niente polli di allevamento ristretti in gabbie, niente allevamenti a terra. 

E se l'uovo è il protagonista assoluto di Eggs tra le proposte del nuovo bistrot di Trastevre non può mancare di certo la carbonara presentata in dieci diverse versioni. 

"Si fa presto a dire carbonara. Ma per farla bene, ci vuole una materia prima di qualità, ci vuole competenza. E ci vuole passione. E’ per questo che abbiamo scelto, novità assoluta e unica in Italia, di creare una vera Carta della Carbonara. Un menu speciale dedicato al piatto principe della cucina romana, con dieci variazioni sul tema: perché la tradizione è importante, ma la cucina è anche estro e sperimentazione" - hanno scritto da Puntarella Rossa, partner ufficiale di Eggs Roma che a sua volta nasce da una costola di Zum, la bottega che ha ridato nuova vita al tiramisù artigianale.

Una proposta ricca e per tutti i gusti quella di Eggs. Nel menu ci saranno naturalmente tutte le classiche ricette a base di uovo, dall’occhio di bue alle scrambled eggs, ma  si darà anche spazio alla creatività, con piatti elaborati come l’uovo a 64 gradi con puntarelle e bagna cauda e “Il gioco dell’ova”, un percorso di degustazione in sei tappe, che passa dall’uovo di quaglia all’ostrica fino al caviale con erba cipollina.

Ampia scelta anche sul bere. La carta dei vini prevede una trentina di etichette, con un’attenzione particolare alle bollicine (che si sposano perfettamente con le uova) e con una selezione di piccoli produttori di vini naturali che non fanno uso di chimica, non sono filtrati e usano lieviti indigeni. Un modo per far conoscere artigiani del vino e uscire dall’omologazione del gusto, nella tradizione di Puntarella Rossa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inaugurazione di Eggs Roma è fissata per l'8 marzo. Nell'occasione assaggi di carbonara e vino a volontà. Dopo l'opening, Eggs aprirà le porte tutti i giorni, dalle 10 del mattino alle 23 di sera, in vicolo del Cedro 26.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

  • Castel Sant'Angelo, in bilico sul cornicione del ponte a tre metri dal Tevere

Torna su
RomaToday è in caricamento