#CarbonaraDay: il 6 aprile si celebra la ricetta simbolo della cucina romana nel mondo

Torna l'appuntamento con il CarbonaraDay: una giornata interamente dedicata alla ricetta romana più amata in assoluto. Ecco come partecipare

"La carbonara non sarà più la stessa". E, ancora: "Come la immaginate la carbonara del futuro?". Sono questi gli input che IPO (International Pasta Organisation) e la campagna We love Pasta (di Unione Italiana Food) hanno lanciato sui social per anticipare il #CarbonaraDay 2019 che, come tradizione vuole, tornerà ad essere celebrato il 6 aprile.

Un sabato dedicato al 100% alla ricetta tradizionale romana che negli anni è stata modernizzata, rivisitata, esaltata, protetta e a volte - purtroppo - rovinata. L'edizione 2019 del CarbonaraDay è la terza, sarà promossa da Aidepi (Industrie del Dolce e della Pasta italiane) e da Ipo (International Pasta Organisation). Un evento gustoso, unico nell'arco dei 365 giorni, per celebrare la carbonara, per lasciarsi ispirare da chef, blogger ed esperti del settore nella preparazione di uno dei piatti più famosi e amati del mondo.

Come partecipare al Carbonara Day

E come fare per partecipare al CarbonaraDay 2019? Semplice: basterà condividere su Instagram gli scatti delle proprie carbonare, quelle realizzate in casa, in famiglia o con gli amici, o  quelle mangiate al ristorante (magari nei migliori ristoranti di Roma e d'Italia). Ma, mi raccomando, ricordate di aggiungere l'hashtag #carbonaraday.

L'evento, che ovviamente ha un valore speciale nella città di Roma, dove la ricetta a base di spaghetti, uova, guanciale, pecorino e pepe nero è nata, si celebrerà - in realtà - a livello mondiale. Preparatevi dunque a vedere i vostri social invasi da piatti di succulente carbonare. Abbondanti e rustiche o eleganti e gourmet. Le classiche ma anche le rivisitate. Le tradizionali al 100% e quelle che guardano oltre pur con quel legame indissolubile alla tradizione.

Preparatevi a mangiare con gli occhi migliaia e migliaia di carbonare e a prepararne o ad ordinarne almeno una, perché resistere sarà impossibile. 

Diatribe ed errori (imperdonabili) sulla Carbonara

Negli anni tante diatribe hanno interessato la carbonara, molte chiacchiere sono state fatte sulla ricetta simbolo della cucina romana nel mondo. Secondo l'Accademia italiana della cucina, la carbonara sarebbe addirittura il piatto italiano più falsificato all'estero, con aggiunte di parmigiano, cipolla, panna e altri ingredienti che fanno rabbridire. E poi tanti, troppi, i dubbi sulla carbonara hanno riguardato e riguardano tutt'oggi anche gli italiani Qualche esempio? "Meglio la pasta corta o lunga?". "Ci vuole il guanciale o la pancetta? "Solo il tuorlo o anche l'albume". E via dicendo.

Che il #CarbonaraDay 2019 sia allora l'occasione anche per ripassare bene questa intoccabile ricetta della tradizione romana e, magari, per andare a mangiare una delle migliori carbonare a spasso per la Capitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

Torna su
RomaToday è in caricamento