Roma, il parcheggio e le sue bellezze: la 'Bocca della verità' di Svevo Moltrasio

Più di duemila le condivisioni su facebook, le visualizzazioni sfiorano le 400mila. Così il "rimpatriato" Svevo Moltrasio con ironia racconta il rapporto dei romani con la macchina

 

Nei giorni in cui Roma si trova nella morsa dello smog e alle prese con i blocchi del traffico, è virale su facebook un video che racconta l'esasperato rapporto dei romani con l'auto e in particolare con il parcheggio. A firmarlo è Svevo Moltrasio, già Ritals, che con ironia canzona un parcheggiatore nel cuore della città, sotto la Bocca della Verità. E' il pretesto per parlare delle bellezze dell'Urbe perché "ormai a Roma si pensa esclusivamente alle lamentele, ai trasporti, al traffico, al parcheggio, e non ci si rende più conto che solo la cultura, la Storia e l'arte, possono esserci d'aiuto".

E a cosa servono "la cultura, la Storia e l'arte"? Al romano a trovare parcheggio, in questo caso ad occuparlo anche in un incrocio come quello della Bocca della Verità che somma insieme otto monumenti altro che "50 piani di palazzine con du piante in balcone". 

La chiusura del video è una celebre citazione di Umberto Eco: "Per me l’uomo colto è colui che sa dove andare a cercare l’informazione nell’unico momento della sua vita in cui gli serve". Un video tutto da vedere che in poche ore, ha conquistato il cuore dei romani. Più di duemila le condivisioni su facebook, le visualizzazioni sfiorano le 400mila.
 

La pagina facebook di Svevo Moltrasio --- Il suo canale Youtube

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento