Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Mai più "separati in casa", il Foro romano si unisce a quelli Imperiali in un nuovo percorso

L’apertura al pubblico, ad ingresso gratuito, il prossimo 29 giugno in occasione della festa di San Pietro e Paolo

 

Il Foro romano si unisce ai Fori imperiali. E non solo fisicamente, attraverso un passaggio sotto di via dei Fori Imperiali, ma anche formalmente. Grazie al protocollo di intesa tra Parco archeologico del Colosseo e Sovrintendenza capitolina ai Beni culturali, dal prossimo 29 giugno, festa dei santi patroni di Roma, l’area archeologica più famosa e conosciuta di Roma nel mondo potrà essere visitata con un unico biglietto: "Una visita completa che abbiamo stimato sia lunga un paio d’ore - spiega la direttrice del Parco archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo -, ma il visitatore potrà restare in quest’area per tutta la durata di apertura del Parco, e godere così della Roma antica”.

Archiviata, quindi, quella “strana gestione del patrimonio culturale della Capitale per cui un pezzo è dello stato e l’altro del Comune - dice il ministro ai Beni e Attività culturali, Alberto Bonisoli - oggi i romani devono essere ancor più orgogliosi, per una ricchezza che è solo loro”. “Una giornata storica - sottolinea la sindaca di Roma, Virginia Raggi - è stato un lavoro duro e lungo, ma ci siamo riusciti. E molto altro ci sarà da fare soprattutto sotto l’aspetto della mobilità, che deve essere in grado di rendere il più facilmente possibile la fruizione dei monumenti di Roma”.

Potrebbe Interessarti

  • Ultimo e la Poesia per Roma

  • Tor Bella Monaca, parla l'agente accoltellato: "Noi accerchiati nel quartiere. Devo la vita al mio collega"

  • VIDEO | Ecco il nuovo centro Amazon di Roma: oltre cento posti di lavoro nella Tiburtina Valley

  • VIDEO | Putin a Roma, la protesta degli ucraini della Capitale: "Assassino, giù le mani dal nostro paese"

Torna su
RomaToday è in caricamento