Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Porte aperte al Gay Village di Testaccio: musica, cultura e spazio per i diritti

Un estratto della serata inaugurale del Gay Village di ieri sera, giovedì 31 maggio, alla Città dell’altra economia di Testaccio.

 

Un lungo discorso dell’attivista e fondatrice del Gay Village, Imma Battaglia, apre ufficialmente l’estate 2018 della “casa per la lotta dei diritti e dell’uguaglianza”. Tanti gli ospiti sul palco, soprattutto le istituzioni: dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, all’onorevole Stefania Pezzopane. Sul palco anche la madrina di questa edizione, l’attrice romana Ilenia Pastorelli.

“Dopo 17 anni torniamo a qui a Testaccio, da dove siamo stati cacciati - dice Battaglia - in una città che non è colabrodo solo per le strade, ma anche per i diritti. Dove la sindaca Virginia Raggi ha negato ad una coppia di mamme di poter riconoscere la propria bambina”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento