A parco Schuster torna Renoize: sport, teatro e concerti in ricordo di Renato Biagetti

Appuntamento per sabato 1 settembre a partire dalle 16

Non solo memoria. Ma una “lotta in cui continua ad essere viva la sua presenza”. Anche quest’anno, per ricordare la morte di Renato Biagetti, parco Schuster ospiterà Renoize. Dopo l’iniziativa del 27 agosto a Focene, anniversario e luogo dell’assassinio, dove al tramonto sono stati accesi fuochi in suo ricordo e “muovere così gli ingranaggi della memoria”, sabato 1 settembre dalle ore 16 partirà Renoize. 

Renato Biagetti è stato ucciso da otto coltellate 'fasciste' nella notte tra il 26 e il 27 agosto del 2006. Aveva 26 anni. Stava uscendo con degli amici da una serata sulla spiaggia di Focene quando venne aggredito da due ragazzi. Giovanissimi, 17 e 19 anni. Sulle braccia tatuati i simboli del fascismo. “Tornatevene a casa, zecche di merda” gli insulti prima delle coltellate. Otto colpi, su una gamba, al petto, al cuore. Renato morirà poche ore dopo in ospedale. 

“Come sempre” scrivono gli organizzatori “parole e immagini proveranno a raccontare la sua storia ma anche le lotte in cui continua ad essere viva la sua presenza. A partire da quelle di antifascismo quotidiano. La musica invece sarà ancora una volta la passione comune per far vivere i suoi e i nostri sogni”. Con una novità: “Quest’anno, a Parco Schuster, si è realizzato un inedito incontro e per cui avremo a disposizione un’area attrezzata che accoglierà tutte e tutti noi. 

Ecco il programma

Dalle ore 16: Laboratori per bimbe/i, 
torneo calcetto 3 vs 3 e dimostrazioni sportive a cura della Palestra La Popolare palestra indipendente di Acrobax.
Alle ore 18 Teatri della Viscosa in “Scintille”
Dalle ore 19 sul palco:
- Too Old Too Ska
- Rancore band
- Nosenzo Alessandro (Balkan folk reggae)
- Hi-Shine Feat. Sista Gaia & Sista Anja - Voices of Los3saltos
- Welcome 2 The Jungle + guestes
- Tommy Kuti
- Clementino DJset.


Durante l’iniziativa mostra fotografica collettiva “La lotta è femmina”.
Verrà realizzata un’area mostre, uno spazio sarà dedicato alle istallazioni audio e video che riportano i risultati di due progetti de La Città dell' Utopia e SCI Italia: tre diversi video per guardare e ascoltare le testimonianze delle compagne e dei compagni antifascisti di Roma che raccontano le strade e gli spazi del quartiere, le storie di lotta quotidiana al fascismo nella città e le voci di chi questa lotta l'ha fatta propria e l' ha voluta raccontare.
Inoltre punto ristoro e bar, banchetti informativi e l’immancabile diretta Radio Onda Rossa 87.9 insieme a Radiosonar.net.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

Torna su
RomaToday è in caricamento