Max Gazzè torna a Sanremo: quarta partecipazione per il cantautore romano

Per la quarta volta tra i big al Teatro Ariston, il cantautore romano è sicuramente un artista originale e meritatamente popolare.

Gazzè parteciperà per la quarta volta come big a Sanremo e come quinta volta in tutto. Abbiamo quindi la possibilità di riscoprirlo e capire le sue tantissime coordinate musicali. Cantautore decisamente originale e apparentemente con poche influenze immediatamente riconoscibili. Non riprende nessuna tradizione musicale italiana o almeno non lo fa in maniera evidente: di un De Andrè o di un Vasco Rossi sembra non avere veramente nulla di "debito".

Effettivamente, anche se romano di nascita, Max nella sua infanzia ha girato tutta l'Europa: ha iniziato a suonare giovanissimo a Bruxelles, si è poi trasferito in Francia e in Olanda per i primi tour. Tra l'altro la sua prima formazione musicale lo vede coinvolto in un Jazz definito "acid" e che quindi sconfina in campi psichedelici. La sua biografia è quindi fondamentale per capire la sua originalità odierna rispetto alla classica canzone all'italiana, genere col quale comunque si trova perfettamente a suo agio. Nelle sue canzoni più famose troviamo temi "classici" del cantautorato italiano come l'amore o le stagioni ("Vento D'estate" musicalmente è una perfetta hit, appunto, estiva). Anche nella versione più leggera, orecchiabile e quindi sanremese, il cantautore dimostra un'ironia e una profondità nei testi invidiabile. La sua origine siciliana potrebbe ad esempio far pensare a Battiato in "Favola di Adamo ed Eva", altro vecchio successo dai temi sociali molto ironici ed ampi sulla società e l'essere umano. D'altra parte la sua formazione psichedelica ricompare anche nel Gazzè "italiano" e lo porta ad affrontare ogni disco con un'imprevedibilità di soluzioni che ricorda il Jazz del Gazzè bambino.

Ovviamente sono da ricordare anche le ottime collaborazioni con Niccolò Fabi e Daniele Silvestri. Collaborazioni che hanno fatto benissimo alla musica romana e nazionale. "La Leggenda di Cristalda e Pizzomunno" sarà la sua proposta in questo Sanremo 2018 e siamo sicuri che Gazzè onorerà senza compromessi anche questa sua nuova avventura. Come ha sempre fatto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

Torna su
RomaToday è in caricamento