Italia Travel Awards: la notte degli Oscar del turismo più attesa dell'anno

L’evento, presentato da Roberta Lanfranchi, si svolgerà al The Church Palace il 24 maggio

Cresce l’attesa per uno dei più importanti eventi dell’anno nella Capitale: la notte degli Oscar del Turismo. L’appuntamento per celebrare l’impegno e la competenza nel settore turistico italiano è fissato in calendario per la serata di giovedì 24 maggio in una location che evoca magia e suggestione come quella del The Church Palace sulla via Aurelia. Ad annunciare le novità della terza edizione di Italia Travel Awards Roberta D’Amato e Danielle Di Gianvito, ideatrici del progetto. 

Che cos’è Italia Travel Awards?

Italia Travel Awards è il riconoscimento più prestigioso, completo e ricercato nel settore dei viaggi e del turismo, un appuntamento che mira a incoraggiare e stimolare le professionalità impegnate in questo ambito non solo su territorio nazionale ma anche internazionale. Un evento che incentra la propria attenzione su tre protagonisti: agenti di viaggio, agenzie di viaggio e viaggiatori: ognuno chiamato a votare un riferimento del proprio settore. I premi per Italia Travel Awards sono 37: in soli due anni il concorso ha triplicato il numero di votanti, passando da 6500 nel 2016 a oltre 21mila nel 2018. 

Le categorie in concorso

Gli Agenti di viaggio verranno invitati ad esprimere le loro preferenze su diverse componenti delle seguenti categorie: Trasporti, Tour Operator, Vettori, Ospitalità, Destinazioni estere, Software turismo, Network, Crociere e Traghetti, Social Media, GDS, Assicurazioni, Associazioni, Progetti di formazione ADV e OTA. I Viaggiatori premieranno invece: Tour Operator, Compagnia area, Compagnia di crociera, Compagnia di Traghetti, Sito di prenotazione online, Destinazione, Compagnia Ferroviaria, Compagnia di Autonoleggio, Resort, Aeroporto italiano e Regione italiana. Gli Operatori del settore esprimeranno la loro preferenza su Agente di Viaggio Preferito e Agenzia di Viaggio Preferita.

Turismo accessibile: migliore esperienza senza barriere

L’evento del 24 maggio si annuncia carico di novità rispetto alle precedenti edizioni, oltre ad una interazione social e alla presenza di ospiti del panorama nazionale e internazionale, per la prima volta sarà premiato il turismo accessibile e quindi “la migliore esperienza senza barriere”. L’iniziativa patrocinata da Parkin Zone onlus, creata e presieduta da Nicola Modugno, medico, ha lo scopo di utilizzare le arti e le attività sportive per sviluppare strategie assistenziali e riabilitative per la malattia di Parkinson. La partecipazione all’assegnazione del premio, è rivolta a tutte le associazioni, gli enti, le istituzioni, i comuni, le regioni ed agli operatori turistici che hanno realizzato iniziative importanti per l’accessibilità ai servizi turistici, permettendo una vacanza senza ostacoli e difficoltà. 

L’appuntamento con la terza edizione di Italia Travel Awards

Sul palcoscenico saliranno i leader dell’industria del turismo, quei protagonisti indiscussi che agenti di viaggio, operatori e viaggiatori avranno candidato in base alla loro esperienza. Ma la serata sarà ancor più sorprendente grazie ai momenti di intrattenimento e spettacolo offerti da artisti nazionali ed internazionali inediti e sensazionali. Non mancheranno le occasioni di networking tra i professionisti del settore che parteciperanno alla premiazione insieme ai candidati, agli agenti di viaggio e agli sponsor, dando vita ad una piacevole occasione di lavoro e divertimento in un ambiente rilassante. La 3a edizione di Italia Travel Awards si confermerà come l’evento più chiacchierato in rete attraverso il presidio costante delle piattaforme social e la diretta streaming. Durante la serata evento si creeranno contenuti indelebili e disponibili per tutti gli utenti in grado di superare i confini della location, permettendo una forte interazione con tutti coloro che saranno fisicamente assenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento