Nero-Giallo: il giallo e il noir nel 2017. All'istituto Cervantes di Piazza Navona cinque scrittori spagnoli e italiani

Il 5 Dicembre si è tenuta a Piazza Navona la conferenza "Nero-Giallo", tra Spagna e Italia per capire le nuove coordinate del genere giallo e noir europeo

Il 5 Dicembre 2017, all'Istituto Cervantes a Piazza Navona, si è tenuta la conferenza "Nero-Giallo". Un'indagine del genere giallo e dei suoi "cugini" noir e poliziesco, con cinque scrittori spagnoli e italiani. Per la Spagna erano presenti: Alicia Gimenez Barlett, Lorenzo Silva, Berna Gonzalez Harbour. L'Italia è stata rappresentata invece da Elisabetta Bucciarelli e Roberto Costantini.

Il giallo dei tempi moderni non può essere uguale ai classici di Agatha Christie e Conan Doyle. L'inizio spagnolo della conferenza spiega come i social network abbiano sostituito ad esempio i vecchi indizi tradizionali. Infatti Costantini ha un detective (Balistreri) decisamente fuori dai canoni normali a cui siamo abituati: una figura più simile ad un cattivo che non ad una persona che lavora per la legge. D'altronde nei suoi romanzi il bene ed il male non seguono schemi fissi e Balistreri non è nemmeno la stessa identica persona del libro precedente, cambiando età da una storia ad un'altra.

IMG_1469-2

La Bucciarelli segue invece percorsi più psicologici cercando di capire "perchè un personaggio abbia ragione o torto in una storia". Spesso a farne le spese nei suoi libri sono le donne e non necessariamente vittime di uomini. La metropoli odierna è lo scenario preferito e un giallo, noir o poliziesco attuale non piò prescindere dal contesto sociale. Su questo sono d'accordo tutti e cinque gli scrittori. Costantini parla di servizi segreti, di Vaticano e di altro realmente esistente e concreto nella nostra vita. Descrive gli anni di piombo passati con uno sguardo ormai da adulto. Bucciarelli ambienta un suo libro in una discarica dove una comunità "si nutre degli scarti della società".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel giallo moderno e nella metropoli, che sia Barcellona o Roma, "il vero male moderno della società è la solitudine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento