Coni protagonista delle "Notti del cinema e... A piazza Vittorio" con il "Villaggio dello Sport"

Dal 12 luglio al 2 settembre sarà allestito uno spazio attrezzato dedicato ogni settimana ad alcune discipline sportive che tutti potranno conoscere e praticare. Il presidente del Coni Lazio Viola: "Offriamo una bella esperienza sportiva e culturale"

Si chiama “Sport in piazza a Piazza Vittorio” l’iniziativa del Coni abbinata alla storica rassegna “Notti di Cinema e… A piazza Vittorio”, giunta alla ventesima edizione. Quest’anno gli organizzatori dell’evento hanno voluto dare un particolare rilievo allo sport, riservando una specifica area dove saranno organizzate attività propedeutiche di varie discipline e attività di promozione, integrate da esibizioni, incontri e temi relativi alla storia dello sport che coinvolgeranno i cittadini di ogni età.

Le date e le discipline

“Sport in Piazza a Piazza Vittorio” si svolgerà durante l’arco di sei settimane, dal 12 luglio al 2 settembre con la pausa dal 6 al 22 agosto. Dal giovedì alla domenica, dalle 17 alle 24, sarà allestito un villaggio sportivo attrezzato, dedicato ogni settimana ad alcune discipline. Si partirà giovedì 12 con gli sport della mente (scacchi, dama, bridge); poi sarà la volta degli sport vari (scherma, giochi tradizionali, bowling, bocce, cricket, arrampicata sportiva); gli sport rotellistici (pattinaggio, ciclismo, ghiaccio); gli sport di combattimento (arti marziali, kickboxing); gli sport di squadra (tennis, badminton, tennistavolo, pallavolo, pallacanestro); quelli praticabili sui simulatori (pesca sportiva, pentathlon moderno, tiro a segno, vela, guida sportiva); infine si chiuderà con gli sport a corpo libero (danza sportiva, ginnastica, twirling).

Viola (Coni Lazio): “Offriamo una bella esperienza sportiva e culturale"

“Siamo sempre più impegnati nella diffusione della pratica sportiva accessibile a tutti – dice il presidente del Coni Lazio Riccardo Viola – Il nostro lavoro di promozione tocca ormai ogni angolo della Regione ed è sempre più apprezzato, promuoviamo lo sport soprattutto nei luoghi non deputati allo sport e Piazza Vittorio è uno di questi. Grazie al lavoro sinergico con i presidenti federali della Regione siamo in grado di mettere in campo le migliori risorse in termini di tecnici e istruttori, offrendo ai cittadini la possibilità di fare attività sportiva di qualità, gratuitamente e di scoprire nel contempo la grande ricchezza dell’offerta sportiva. Promuovere un evento a Piazza Vittorio, che è la piazza per eccellenza di Roma in quanto è la più grande in termini di superficie ed è anche il simbolo dell’integrazione, perché è la più multietnica della capitale, vuol dire offrire la possibilità a tutti di vivere una bella esperienza non solo sportiva, ma anche culturale”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in Corso Vittorio: 22enne muore travolta da un pullman turistico

  • Cronaca

    Bimba rom ferita alla schiena: Cerasela resta in ospedale, indaga la Procura. "C'è clima d'odio"

  • Politica

    Salvini sui rom: "Quattordici rimpatri? Ne mancano alcune decine di migliaia"

  • Cronaca

    Casamonica: arrestati i figli del capo clan Giuseppe. Erano sfuggiti al blitz di Porta Furba

I più letti della settimana

  • Casamonica l'erba cattiva di Roma: estorsioni e spaccio 31 arresti. Tra le vittime anche Marco Baldini

  • Sciopero treni: 21 e 22 luglio Trenitalia e Italo a rischio

  • Strade chiuse e bus deviati a Roma sabato 14 e domenica 15 luglio

  • Mafia a Roma: la Dia disegna la mappa dei clan, ecco chi comanda nella Capitale

  • Incidente in A1: morti un bambino di 6 mesi e i due genitori

  • Operazione Gramigna: colpo al clan Casamonica, i nomi degli arrestati

Torna su
RomaToday è in caricamento